Istituzioni 🔹nuovo Presidente di Corte di Appello di Roma il magistrato siciliano Giuseppe Meliad˛

Mercoledì 10 giugno 2020 | 16:28
Istituzioni 🔹nuovo Presidente di Corte di Appello di Roma il magistrato siciliano Giuseppe Meliad˛

ROMA - Giugno 2020 - ad unanimitÓ il plenum di Consiglio Superiore Magistratura 🔹CSM - ha nominato nuovo Presidente di Corte dAppello di Roma Giuseppe Meliad˛
in sostituzione di Luciano Panzani, andato in pensione a febbraio scorso.

🔹Il magistrato Giuseppe Meliad˛, originario di Augusta (Siracusa), 63 anni, da 4 anni presidente di Corte dAppello di Catania e in passato consigliere del CSM.

🔹 Esperto in materia di lavoro, a cui ha dedicato monografie e saggi oltre ad intensa attivitÓ in UniversitÓ di Catania.

🔹Inizia attivitÓ in Magistratura con primo incarico come Pretore a Ravanusa (Agrigento) e poi a Caltagirone.

Nel 1987 si insedia a Catania ricoprendo diversi incarichi: 1a sezione civile del Tribunale, Tribunale del Lavoro e Corte d'appello.

🔹Dal 2002 al 2006 Ŕ componente del Consiglio superiore della Magistratura.
Continua la sua carriera a Roma: alla Cassazione, sezioni civile e penale, e infine alla Scuola superiore della Magistratura, arrivando a ricoprire incarico di vice Presidente.

Allievo di Massimo D'Antona, Ŕ autore di numerose pubblicazioni in materia lavoristica.

Collaboratore della pubblicazione Foro italiano e di svariate altre riviste giuridiche.

Eletto nel 1996 nel Comitato direttivo centrale di Ass Nazionale
Magistrati ANM, ne Ŕ stato vice segretario generale.

🔹 Dal 2016 ad oggi presidente della Corte dAppello di Catania, che ha riorganizzato con efficienza dei servizi.

Alpiz

🔹 www.corteappellocatania.it 🔹

READ MORE

🔹Ass Nazionale Magistrati ANM www.associazionemagistrati.it 🔹 🔹


🔹CSM www.csm.it 🔹 🔹

algoritmo Istituzioni🔹 BE The First TO know ABOUT 100 Fresh News - The Portal 🔹 www.SicilyDistrict.eu 🔹 Chi
dove in . who where inside our N.1 TOP Fresh New Justitia magistrati & magistratura
Events NEW news Date & Location
🔹



Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!