Damnatio memoriae su stazione Fs Catania airport

Evento valido dal 20 ottobre 2020 al 20 dicembre 2020
- per Onore di verita 🔹 Ex Sindaco Enzo Bianco, parlando di realizzazione di stazione ferroviaria vicino AEROPORTO che molto allegramente attuale ass. regionale ai Trasporti rivendica come suo esclusivo merito - ha dichiarato in un comunicato come a CATANIA quando si tratta di opere realizzate, progettate, ideate o sostenute da Amm. comunale guidata da me - si cade nella cosiddetta 🔹 Damnatio memoriae 🔹 letteralmente - condanna della Memoria - che nel Diritto Romano indicava una pena consistente nella cancellazione di qualsiasi traccia riguardante una persona, come se essa non fosse mai esistita.
Ass region.al quale si riferisce Bianco, senza citarlo:Marco Falcone
🔹 Eppure - ricorda nel comunicato Enzo Bianco - eravamo stati Noi, insieme al Ministro alle Infrastrutture & Trasporti Graziano Delrio, il 28 luglio 2015, alla presenza del Commissario della Ferrovia Circumetnea Virginio Di Giambattista e ad ass. regionale ai Trasporti Giovanni Battista Pizzo, a presentare il programma di sviluppo della Circumetnea oltre ai lavori futuri riguardanti i collegamenti ferroviari della Citta compreso il progetto relativo alla stazione di Fontanarossa delle FS , che sarebbe stata realizzata entro 3 anni.
🔹 Enzo Bianco, sottolineando di ricostruire la vicenda - per Onore di verita ricorda inoltre come in precedenza, il 30 marzo del 2016, si fosse tenuta una riunione operativa in sede di Ass. ai Lavori pubblici del Comune di Catania alla quale, oltre agli assessori Bosco, sostenitore convinto del progetto, e Di Salvo, titolare di Urbanistica, parteciparono gli ingegneri Luigi Bonfiglio (Sac aeroporto Catania), Marco Trombetti (Enac) e Salvo Leocata (Rete ferroviaria italiana).
Nel corso di ncontro operativo - ricorda nel comunicato - furono esaminate tutte le opportunitÓ che potrebbero consentire di realizzare la stazione ferroviaria in tempi brevissimi.
Furono inoltre valutati gli aspetti relativi alla conformita urbanistica e analizzate le procedure necessarie per la subconcessione da Enac a Rfi dei terreni demaniali di aeroporto. 🔹Fu inoltre accertato che, per realizzare la fermata, non sarebbe stato necessario ricorrere a espropri.
Obiettivo: realizzazione del progetto entro la primavera del 2018. Il 25 luglio 2017 tale scadenza fu procrastinata.
🔹In occasione di inaugurazione del raddoppio di linea FS Catania Centrale-Ognina con le 2 fermate di Ognina ed Europa, alla quale erano presenti oltre a me il ministro dei Trasporti Graziano Delrio; Renato Mazzoncini - Ad e dirett. generale di Fs Italiane Maurizio Gentile Ad e direttore generale di Rfi; e Luigi Bosco ass. Trasporti di Regione Sicilia, fu firmato Accordo quadro fra Regione Sicilia e RFI che avrebbe consentito di pianificare nel medio e lungo periodo utilizzo di infrastruttura ferroviaria e programmare incremento della capacita attraverso interventi di upgrading infrastrutturali e tecnologici per lo sviluppo di servizi regionali.
🔹Venne sottoscritto inoltre il protocollo dintesa tra Regione Sicilia - Comune di Catania, SocietÓ aeroporto Catania (Sac), Rfi ed Enac per realizzare la fermata Catania Fontanarossa a servizio di aeroporto che doveva essere completata entro fine 2019.

- Alpiz

Read more links
//// 🔹www.sicilydistrict.eu/eventi/catania-100-anni-dopo-era-treni-le-ferrovie-dello-stato-inaugurano-in-citt-la-stazione-cittadina-di-ognina/13280

//// 🔹 www.sicilydistrict.eu/eventi/metro-metropolitana-catania-diventa-realt-martedi-20-dicembre-h-10-inaugurano-le-nuove-tratte/12984

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!