Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Fenomeno italiano • ma gli italiani sanno chi loro siano ? • феномен • 现象 Crack jev zjawisko Fenomen

Venerdì 2 novembre 2012 | 16:49
- • - Un fenomeno italiano • ma gli italiani sanno chi loro siano ? • феномен • 现象 Crack jev zjawisko Fenomen

Hanno uno sguardo serissimo, duro, ed è possibile scorgere le dite curatissime di colui che campeggia in prima pagina.

L'orologio al polso, ma non come Agnelli la cui classe lo portò a distinguersi tra tutti per il modo sui generis di vestire l'orologio.

A guardarli così sulla prima pagina dell'Espresso quasi invitano a una profonda reverenza mista ad una sensazione di sicurezza che le facce ordinate e scure pretendono dagli italiani, i quali non possono far altro che immaginarseli a lavoro a sudare sette camice per districare i nodi italiani.

E invece no.

La prima è una negazione a cadere nel tranello del primo acchito, mai fermarsi alle apparenze, spesso tradiscono.

Il secondo è un no da parte degli italiani: quei pochi che avranno letto l'Espresso del 22 Luglio 2010 si saranno, forse, nuovamente indignati, il resto…beh al resto non interessa molto cosa facciano questi cari signori dai colletti inamidati legati mediante anomale relazioni con esponenti religiosi di rilievo.

Non interessa qui spiegare né cosa sia accaduto in questa nuovissima tangentopoli dai caratteri rinnovati - un recente fenomeno politico, un nuovo "mostro" nostrano a metà strada tra i disastri morali mai risolti della prima Repubblica e nuove tendenze antietiche sorte in concomitanza con l'ascesa al potere di indubbi esponenti di valori e principi - né cercare di capire come ci siamo giunti; quel che interessa qui sottolineare è come accanto all'impunita tipologia dell'uomo mafioso di stampo politico - non in senso lato, bensì in accezione molto amplia - si sia generata una nuova tipologia di italiano, dall'aspetto del tutto simile al tipo umano facente capolino dal potere politico.

La politica come lo specchio dell'italianità, perché si tratta di parlare di noi italiani e degli altri ora a questo punto non interessa molto, si parla di noi, di cosa siamo noi.

L'italiano non resta più a bocca aperta dinanzi a tanto sfacelo politico ma morale innanzitutto, rimbambito dalla disinformazione che informa ogni dì, l'italiota sa di dover andare al mare quest'estate e di dover essere ottimista.

A vedere le facce di Carboni, Bertolaso, Verdini, Dell'Utri e Cosentino sulla prima pagina dell'Espresso sono rapita da due preoccupazioni urgenti, la prima: e se uscissero fuori dal giornale ?

Sono talmente seri che non avrei il coraggio neanche di invitarli per un happy-hour.

La seconda, la più leggera: ma gli italiani sanno chi loro siano ?

- debora francione -


Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!