Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Coup is under away in Turkey Colpo di Stato in Turchia Militari annunciano acquisizione Tentato Golpe in Turchia lo Stato regisce: Colpo fallito . . .

Domenica 31 luglio 2016 | 09:10
Sabato 16 luglio 2016 | 06:28 - Breaking News TODAY 16 Jul 2016 - Coup is under away in Turkey

- Colpo di Stato in Turchia - Militari annunciano acquisizione - TENTATO GOLPE in TURCHIA

- lo Stato regisce: Colpo fallito - Erdogan esorta la resistenza via iPhone

- Erdogan in crisi: solo contro tutti

Colpo di stato in Turchia. I militari: Abbiamo il Potere !
- Erdogan: Sono ancora io il presidente !


Turkey coup: President Erdogan says army elements guilty of treason but it is unclear who controls country as violent clashes in Ankara

////////////////////

- Non sappiamo come va a finire questo COLPO di STATO militare in Turchia.

/////////////////// Nel momento in cui scriviamo siamo alle prime battute.

Colpi d’arma da fuoco e di carri armati sono stati avvertiti in esterno del Palazzo Presidenziale, mentre 17 poliziotti sono rimasti uccisi in assalto dei GOLPISTI contro la sede della guardia speciale intelligence turca (Mit - fedele ad Erdogan) di Ankara.
Ataturk Airport Istanbul carri armati stanno bloccando qualsiasi tipo di accesso, causando la cancellazione di tutti i voli in partenza e in arrivo.

La tv di Stato TRT oscurata, bloccato l’accesso a siti media, Facebook e Twitter.

Migliaia di persone delle opposte fazioni sono scese in strada in 81 diverse province.

La Marina militare comandata da ammiraglio Bostan Oglu avrebbe dichiarato che le forze sotto il suo controllo non aderiscono al Golpe.

Turchia colpo di Stato: il presidente Erdogan dice che sono elementi dell'esercito colpevoli di ' tradimento ' , ma non è chiaro ancora chi comanda il Paese con violenti scontri soprattutto ad Ankara.

/////////////////// PERCHE IL GOLPE IN TURCHIA

Erdogan ha fatto un errore strategico fondamentale: ha sottovalutato il ruolo dell’esercito, vero custode della tradizione kemalista e profonda istituzione laica e occidentale.

Esercito turco - 2° dopo quello americano, per potenza e dimensione della Nato, di cui è considerato la sentinella fedele sul lato orientale. Nel passato i militari turchi sono stati protagonisti già di 3 colpi di Stato, nel 1960, nel 1971 e nel 1980.
Sono intervenuti ogni volta che hanno ritenuto che fossero in pericolo le basi costruite da Ataturk.

Ma non sono mai rimasti a lungo al potere, al massimo 3 anni, favorendo poi un ritorno alla democrazia.

Continuano però a ritenere che il loro ruolo sia quello di vigilare afffinché la strada segnata dal Padre della patria venga fedelmente seguita.

I militari turchi sono una potenza assoluta, godono di ampia autonomia economica e il budget della difesa, circa il 16% del bilancio statale, non è soggetto a nessun controllo parlamentare. Investono anche in altri settori economici e sono storicamente l’istituzione più solida del Paese.
Hanno assistito attoniti alla deriva islamista di Erdogan, a quello che hanno considerato il tradimento di Ataturk, ai cambiamenti radicali della tradizionale politica estera turca.

Il Paese - secondo i militari - si è allontanato da Occidente e da Europa, ha guardato ad Oriente, ha stretto legami con alcuni dei Paesi più duri ed intransigenti del mondo sunnita, ha spezzato la storica e strategica alleanza con Israele.
Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’avventurismo in Siria, la contrapposizione con Assad, ed aiuto economico, politico e militare dato ad alcuni gruppi terroristici a pochi chilometri di distanza dal confine siriano e, infine, l’assurdo duello militare con le truppe russe di Putin.

Alfio Pizzone


Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!