Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Campionati Mondiali di Tchoukball • 2/8 Aug 2011 Ferrara (Emilia Romagna) • da ONU dichiarati sport a sostegno di Pace & Fratellanza

Mercoledì 20 luglio 2011 | 00:00
Campionati Mondiali di Tchoukball • 2/8 Aug 2011 Ferrara (Emilia Romagna) • da ONU dichiarati sport a sostegno di Pace & Fratellanza

• oltre 500 gli atleti, in rappresentanza di 16 Nazioni e 4 Continenti, sui campi da gioco di Ferrara del Palasport, via Boschetto, Palapalestre e Bonati (per gli allenamenti) per i Campionati Mondiali di Tchoukball.

La manifestazione, che ha ricevuto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, si avvale dei patrocini di Ferrara University, Comune e Provincia di Ferrara, Regione Emilia Romagna e Panathlon Intern. Italia.

• Partita di Wheel Chair Tchoukball (Tchoukball in carrozzina) il 7 agosto prima della finalissima al Palasport (1a partita in assoluto nella storia del Tchoukball grazie ad una sperimentazione esclusivamente italiana).

• 5 giorni di campionato in campo 14 squadre maschili (Taiwan, Svizzera, Gran Bretagna, Singapore, 10 femminili (Taiwan, Svizzera, Gran Bretagna, Singapore, Austria, Repubblica Ceca, Germania, Hong Kong, Italia A, Italia B).
• Il Campionato Mondiale di Tchoukball a Ferrara ha una duplice valenza: - ha ricordato l’assessore Luciano Masieri - per lo sport è l’occasione per affermarsi e per diffondere maggiormente le sue caratteristiche, e per la città ottima opportunità turistica, per far conoscere ospitalità e accoglienza.

• Obiettivo primario - ha confermato la vice presidente della Fed. Internazionale Chiara Volontè - è far vedere a tutti quanto sia bello questo sport.
Per questo abbiamo a lungo combattuto (la rivale era Singapore) per ospitare in Italia questa edizione degli Internazionali.

Momento d’incontro e scambio fra Culture diverse. Il tutto all’insegna di una specialità sportiva emergente che ha fra le sue prerogative il totale rispetto delle regole".


////////////// Campionato Mondiale di Tchoukball FERRARA ///////////

Taiwan, la nazione più accreditata per il titolo di Campione del Mondo: con loro Singapore, Hong Kong.

• Novità assoluta anche la presenza di India ed Emirati Arabi •

• Europa propone il debutto della Spagna insieme a Nazioni più esperte come Gran Bretagna, Austria, Polonia, Germania, Repubblica Ceca e Francia.

• A guidare le rappresentative europee la Svizzera (paese in cui il Tchoukball è nato) e l’Italia, padrona di casa cerca di giocare al meglio le proprie carte.

L’interesse che si sta movendo attorno al Tchoukball sancisce l’avvio di una nuova fase in cui uno sport in grado di coinvolgere così tante persone non potrà più essere definito “minore”.

L’Italia, in questo, è all’avanguardia con 30 squadre iscritte al Campionato Italiano, punta dell’iceberg di un movimento che, secondo le stime della Federazione, vede circa 25.000 giovani ogni anno venire in contatto col Tchoukball durante le attività scolastiche o in centri giovanili e sportivi.

Per questo Ferrara durante i Mondiali sarà invasa oltre che da giocatori stranieri con relative delegazioni da settanta giovani volontari impegnati per la perfetta riuscita dell’evento.

• L’ideale di Hermann Brandt, l’inventore del Tchoukball, espresso nell’idea che "L'obiettivo delle attività fisiche umane non è di costruire campioni, ma piuttosto di contribuire alla costruzione di una società migliore" troverà una dimostrazione concreta nell’incontro di giovani di tutto il mondo a Ferrara

• I NUMERI •
Oltre 400 partecipanti e 70 volontari distribuiti in 5 alberghi della città.

• 3 campi da gioco (Palasport, Boschetto, Palapalestre) e uno d’allenamento (Bonati), con un sistema apposito di trasporti anche per le serate (distribuite in vari punti della città) con ristorazione e momenti conviviali.


• Partecipano 14 squadre maschili:
Taiwan, Svizzera, Gran Bretagna, Singapore, Austria, Repubblica Ceca, Germania, Ghana, Emirati Arabi, Spagna, Francia, Brasile, Italia A, Italia B

e 10 SQUADRE femminili
Taiwan,Svizzera, Gran Bretagna, Singapore, Austria, Repubblica Ceca, Germania, Hong Kong, Italia A, Italia B

• in rappresentanza di 16 Nazioni e 4 Continenti in quello che è veramente il mondiale più rappresentativo nella breve storia del Tchoukball (che quest’anno festeggia i 40 anni della Fed. Internaz. e i 10 di quella Italiana).
• Partecipano rappresentanze della Federazione del Senegal e del Vietnam.
Durante i mondiali si riunirà la General Assembly della Federazione Intern per disegnare le azioni più importanti dei prossimi anni.

• I Mondiali preceduti (2 e 3 agosto 2011) da corsi per allenatori ed arbitri al massimo livello internazionale.

L’appendice dei mondiali sarà il giorno 8 agosto al Lido degli Estensi (Bagno Prey) con un torneo su spiaggia aperto a tutti i partecipanti ancora in Italia ed a chi vuole giocare insieme a loro.

//////////////////////// i PRONOSTICI
• Dal punto di vista sportivo i pronostici sono tutti per le squadre di Taiwan, il Paese in cui il Tchoukball è promosso dal Ministero dell’educazione e diffuso in tutti gli ordini di scuole, compresa l’Università. Attualmente i Taiwanesi (come visto ai recentissimi Campionati Mondiali Giovanili conclusisi il 17 luglio) sembrano non avere rivali.
• Dietro loro la corsa al secondo posto vede in lizza Svizzera, Gran Bretagna, Singapore e Italia.
Le nostre nazionali cercheranno di sfruttare al meglio l’occasione di giocare in casa dimostrando che i progressi degli ultimi anni hanno prodotto un miglioramento qualitativo anche a livello di nazionali.

Le partite disputate al Palasport trasmesse in diretta via streaming su internet nel sito www.ferrara2011.com e ogni giorno prodotto un breve servizio video a disposizione delle testate interessate.

//////////// il PROGRAMMA:
• Mercoledì 3 agosto 2011
serata di benvenuto nel cortile del Castello Estense: con Prefetto, Presidente della Provincia, Sindaco. Parteciperà il rappresentante diplomatico in Italia di Taiwan. - Esibizione dell’Ente Palio di Ferrara

• Giovedì 4 agosto 2011
Gironi di qualificazione maschili e femminili (Palasport, PalaBoschetto, PalaPalestre) h 20.30 cena e serata musicale nel sottomura della città medievale (Ferrara Music Park)

• Venerdì 5 agosto 2011
Gironi di qualificazione maschili e femminili (Palasport, PalaBoschetto, PalaPalestre) h 20.30 buffet e serata “on the Beach” nei campi in sabbia dello “Stop & Go” (Ferrara Nord)

• Sabato 6 agosto 2011 - Fasi eliminatori e semifinali (Palasport, PalaBoschetto, PalaPalestre) h 20.30 “Pizza Party” all’Archibugio

• Domenica 7 agosto 2011 h 15.30 Finali maschili e femminili (Palasport)

• Nel 1971 Brandt presentò il suo lavoro che conduceva all’invenzione del Tchoukball come "Studio critico e scientifico degli sport di squadra" al Congresso della Fed. Intern.di Educazione Fisica, che gli conferì il prestigioso "Prix Thulin".

Con l’invenzione del tchoukball il medico ginevrino desiderava diffondere un nuovo sport di squadra che potesse eliminare il rischio di contrasti, ogni tipo di aggressività e che potesse essere giocato da tutti.
Ma ben presto andò oltre l’idea originale.

Parallelamente alla messa a punto del regolamento, durata diversi anni, scrisse infatti una carta etica che per i giocatori di tchoukball ha lo stesso valore delle regole del gioco.
Il pensiero umanistico del dott. Brandt si può riassumere una sua celebre frase: "L'obiettivo delle attività fisiche umane non è di costruire campioni, ma piuttosto di contribuire alla costruzione di una società migliore".

• All'inizio degli Anni ‘70 cominciò la sua diffusione soprattutto in Europa tanto che durante le Olimpiadi di Monaco di Baviera del '72 venne organizzata una partita dimostrativa. Nel novembre del medesimo anno purtroppo però il dott. Brandt morì e questa grave perdita segnò una battuta d’arresto nel movimento di diffusione.

• Negli Anni ‘80 con grande fatica e lentezza riprese l’attività anche grazie a John Adrews - presidente della FIEP, a Michel Favre, amico fraterno di Brandt, e al governo taiwanese che alla fine degli anni '70 fece diventare il tchoukball lo sport nazionale delle scuole, sostenuto e promosso dal Ministero dell’Educazione per la sua grande valenza educativa.

• Per questa sua caratteristica il Tchoukball ha inoltre ricevuto nel 2001 un importante riconoscimento dall’ONU che lo ha dichiarato "sport a sostegno della pace e della fratellanza".

//////////// Regole ///////
Per praticare il tchoukball servono due squadre da 7 giocatori, un pallone simile a quello di pallamano e due speciali pannelli collocati alle estremità del campo. La sua misura per il gioco 7 contro 7 è di 28 × 15 m, le stesse di un campo da basket. Non ci sono superfici particolari: palestre, campi in sintetico, prati ma anche sabbia si adattano benissimo a questo sport.

Esiste infatti anche la versione beach ossia su sabbia in cui il campo si riduce (13 × 23 m) e i giocatori diventano 5 per ogni squadra.

• • • • • • • • • • • • • •
BE THE FIRST TO KNOW ABOUT Fresh News • Chi in . . who • Inside our
///////// N 1 TOP Fresh News website • WWW.SicilyDistrict.eu • Date
(apizzone@gmail.com)
• • • • • • • •
www.ferrara2011.com

• • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •
TAGS: Hermann Brandt, Sicilydistrict, Campionati Mondiali di Tchoukball, sicilydistrict portal, 2/8 Aug 2011 Ferrara (Emilia Romagna), John Adrews - presidente della FIEP, Prix Thulin, India - Singapore - Taiwan

• • • • • • • • • • • • •


Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!