Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Sindrome rancorosa del beneficato conference Martedi 17 Nov 2015 Palermo

Martedì 17 novembre 2015 | 09:25
Sindrome rancorosa del beneficato conference Martedi 17 Nov 2015 Palermo

Io - Sé . . . (in) Gratitudine Riconoscere e gestire il peso . . . studio & analisi . . .

PALERMO city center - 1a giornata nazionale di studio ed analisi sul tema - Rapporto tra Benefattore e Beneficato - organizzata da Associazione Agorà delle Donne, presieduta da Mariagrazia Brandara con il contributo di Unioncamere Sicilia.

TEMA attualissimo
Sindrome rancorosa del beneficato sviluppa un senso di rivalsa, magari di odio, verso il suo benefattore . . .

Obiettivo della giornata: analizzare, in maniera scientifica, i segreti di questo comportamento, apparentemente assurdo, che è invece molto più frequente di quanto si crede.

Per la Scienza Medica, è lecito parlare di vera e propria sindrome: una reazione che manifestano alcuni soggetti dopo aver ricevuto dei benefici di varia natura, specie in momenti di grave difficoltà.

///////////// RELATORI & RELAZIONI

- introduzione della Presidente Mariagrazia Brandara

• Antonio E. Di Rosa - ordinario di Psichiatria presso Facoltà di Medicina Università di Messina, che relaziona sul tema - dai modelli comparati di comportamento ai modelli umani di funzionamento.

• Dott.ssa Lucia Brescia - magistrato

• Girolamo Lo Verso -Ordinario di Psicologia Clinica - Università di Palermo.

• Cataldo Raffino - medico legale - Io-Sé verso i referenti oggettuali

• Milko D'Alacchi - storico ed esperto del costume

• la giornalista Margherita Trupiano.

Conclusioni della Presidente di Agorà delle Donne Mariagrazia Brandara.

• giornata di studi coordinata e moderata dallo scrittore e giornalista Alberto Samonà.

Apertura dei lavori h 17 di martedi 17 Novembre 2015
PALERMO Villa Malfitano - via Dante 167

Alpiz

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!