Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Science Medicine da ricerca italiana il nuovo Pancreas cellule del pancreas si ambientano producendo insulina • Jun 2013

Venerdì 7 giugno 2013 | 08:22
Science Medicine da ricerca italiana il nuovo Pancreas cellule del pancreas si ambientano producendo insulina • Jun 2013

Science Medicine world Report PANCREAS
MILANO ricostruito il pancreas all'interno del midollo osseo 1a volta al mondo

- sabato 8 giugno 2013 in un convegno a Catania ulteriori dettagli in occasione di riunione annuale degli associati AGD (Ass. Giovani Diabetici)

CATANIA h 10 - 14 c/o aula magna del Policlinico

Relaziona la prof.ssa Daniela Bruttomesso (Padova), unica sperimentatrice in Italia ad occuparsi, in ambito di progetto intern del LOOP chiuso (evoluzione del microinfusore per il dosaggio costante di insulina).

LA SCOPERTA innovativa dei RICERCATORI ITALIANI

Ricostruito nel midollo osseo una parte della funzione del pancreas: una speranza reale per i malati di diabete

Pancreas di scorta dal midollo osseo 4 pazienti che hanno subito l'asportazione del pancreas riescono lo stesso -- almeno in parte -- a regolare il livello degli zuccheri nel sangue.

Con il tessuto endocrino impiantato nel midollo di 4 pazienti, ai quali era stato asportato il pancreas, una equipe di ricercatori di Ospedale San Raffaele di Milano ha ricostruito alcune funzioni di questo importante organo.

L’innovativa scoperta dimostra, per la 1a volta, come sia possibile per le cellule pancreatiche sopravvivere e funzionare in un ambiente come quello del midollo osseo, sede delle cellule staminali ma soprattutto vero e proprio produttore delle cellule del sangue.

Si è trattato di un trapiantoautologo: le isole pancreatiche impiantate erano state prelevate da quella parte ancora sana del pancreas dello stesso paziente.

approccio utilizzato in questi pazienti è innovativo - risultato straordinario e potrebbe aprire in generale scenari inaspettati nel campo della medicina rigenerativa, ha dichiarato Lorenzo Piemonti, respons. del programma di trapianto di isole pancreatiche e di Unità della Biologia delle Beta Cellule al DIABETES Research Institute (DRI) del San Raffaele di MILANO, che ha realizzato assieme allo staff di Fabio Ciceri, respons. di ematologia e trapianto cellule staminali, lo studio clinico finanziato da Ministero della Salute e da fondi di Unione Europea.

La ricerca è - speranza reale per i malati di diabete - sostiene Stefano Del Prato, presidente della Società Italiana di Diabetologia.
www.siditalia.it

Lo studio della ricerca Italiana, pubblicato su - rivista scientifica Diabetes - descrive i risultati dell’intervento basato sul trapianto di isole pancreatiche, metodo che viene utilizzato nei pazienti diabetici - diabete mellito di tipo 1 - (quello giovanile), che non risponde alla normale terapia, e da diabete di tipo 3c.

Quest’ultimo tipo di diabete colpisce i pazienti a cui viene asportato chirurgicamente il pancreas perché perdono le funzioni espletate dall’organo.

Il diabete di tipo 3c è difficile da controllare anche con le più avanzate terapie insuliniche.
Infatti, se nel diabete “classico” (tipo 1 o tipo 2) il danno è sostanzialmente limitato alla cellula che produce l’insulina (denominata cellula beta), nel diabete 3c vengono meno sia le cellule beta, sia tutte le altre cellule endocrine che risiedono nel pancreas (all’interno delle isole del Langerhans) e che producono altri ormoni altrettanto importanti per la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue.

Un passo avanti quello dell’ospedale milanese che potrebbe aprire scenari inaspettati nel campo della medicina rigenerativa.

TAGS: Science Medicine da ricerca italiana il nuovo Pancreas cellule del pancreas si ambientano producendo insulina - Jun 2013, Science Medicine world Report PANCREAS, MILANO ricostruito il pancreas all'interno del midollo osseo 1a volta al mondo



Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!