Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

16 Feb 2010 Pavia Aperto Centro di adroterapia rivoluzionario - 4° al mondo per bruciare i Tumori con un super-raggio con i protoni

Martedì 16 febbraio 2010 | 00:00
16 Feb 2010 Pavia Aperto Centro di adroterapia rivoluzionario - 4° al mondo per bruciare i Tumori con un super-raggio con i protoni

Atomi, ioni, fasci di particelle sparate alla velocità della luce contro corpi umani: sembra una scena da «Guerre Stellari» e, invece, è uno dei trattamenti più promettenti per tumori finora incurabili.

Si chiama ADROTERAPIA e consiste nell'utilizzare le particelle per colpire e BRUCIARE i tumori profondi e situati in prossimità di organi vitali.

Nata direttamente dalle tecniche di accelerazione delle particelle per la ricerca fondamentale, l'adroterapia richiede strutture sofisticate e competenze molto specialistiche. Ugo Amaldi è il padre fondatore dell'adroterapia italiana. Dopo aver passato molti anni al Cern di Ginevra a cercare le risposte ai misteri più profondi dell'Universo, nel '93 il professore e la Fondazione Tera (Fondazione per la Radioterapia con Adroni) da lui creata iniziarono un percorso che nel 2001 ha portato all'approvazione da parte del Ministero della Salute del progetto del Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (CNAO).

Serve nei casi non operabili - super-raggio invisibile che arriva fin dentro il Dna delle cellule del tumore e lo distrugge.

Fasci di particelle subatomiche, capaci di aggredire anche quel 5 per cento di tumori non operabili o resistenti alle normali radioterapie.

Ha aperto oggi i battenti il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica di Pavia (Policlinico S. Matteo) il 4° al mondo - dopo 2 centri in Giappone (Chiba e Hyogo) e la sede tedesca (Heidelberg) - ad utilizzare questa nuova metodologia di cura, basata sull'azione di fasci di ioni carbonio e protoni, accelerati in un sincrotrone, in grado di colpire con maggiore precisione ed efficacia le cellule tumorali, soprattutto in alcuni tipi di patologia come sarcomi, tumori pediatrici, al polmone, al pancreas, oculari, al cervello, al midollo spina.

A oggi, in tutto il mondo, 50 mila pazienti sono stati trattati con protoni e oltre 6 mila con ioni carbonio con ottimi risultati.

Una particolarità di questa terapia è la capacità di penetrare in profondità, ma salvaguardando i tessuti sani.

Il centro pavese avvia ora la sua fase di sperimentazione, che si concluderà nell’ottobre del 2011, e una volta a regime, potrà curare circa 3.000 pazienti / anno, per un totale di 20.000 sedute nelle 3 sale di trattamento.

ADROTERAPIA - MA, IN ITALIA dal 2002 l'unico centro italiano nel quale è possibile ricevere un trattamento di PROTON Terapia - - esclusivamente per patologia OCULARI - - è a Catania (Centro CATANA presso i Laboratori Nazionali del Sud Ist. Naz. di Fisica Nucleare dove uno staff di medici e fisici sanitari del Policlinico di Catania effettua i trattamenti circa ogni 5 settimane.

CATANA permette il trattamento di alcune patologie oculari come il melanoma della coroide, dell'iride o della congiuntiva.

www.sanmatteo.org

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!