Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Settimana Santa i riti più belli, più insoliti, più antichi, più seguiti in tutta l'isola fino a Lunedi 17 Apr 2017

Domenica 16 aprile 2017 | 07:41
2017 Pasqua • in Sicilia alla prova del Tempo

- Pasqua Sacra: i riti più belli, più insoliti, più antichi, più seguiti in tutta l'isola - Suggestivo viaggio nella primavera e Pasqua siciliana e nel grande patrimonio di bellezze paesaggistiche - l'isola in lungo e in largo chiese, costumi sfarzosi, dolci, feste medievali, musei, mostre . .

Easter is celebrated in Sicily with processions, religious festivals, and special Day . .

in Sicily, has a large procession on Good Friday

Ostern in Sizilien Traditionen und Events until 17 Apr 2017


Settimana Santa in Sicilia fino a Lunedi 17 Apr 2017

Top 10 places in SICILY to visit this Easter

rappresentazioni, sagre e sepolcri legati al tema delle rappresentazioni pasquali. - Le città, i luoghi, gli indirizzi e gli orari di tutte le cerimonie e manifestazioni - rassegna veramente completa

• Itinerari EAST SICILY: Adrano - Caltagirone - Catania - Ferla - San Fratello - San Gregorio

• Centro Sicilia : Caltanissetta - Enna - Pietraperzia - Aidone

• WEST SICILY: Palermo - Marsala - Piana degli Albanesi - Prizzi San Biagio Platani - Trapani


• Center SICILY: da dom. 9 a Domenica 16 Apr 2017 • ENNA

le Celebrazioni iniziano la Domenica delle Palme

con la Sfilata delle Confraternite che si recano in processione dalla loro chiesa di appartenenza verso il Duomo.

15 Confraternite, nel caratteristico costume di origine spagnola, compiono in Duomo la loro ora di adorazione all'Eucarestia esposta sull'altare maggiore - intensa atmosfera mistica, i costumi molto curati, trovano riscontro soltanto nella settimana santa di Siviglia. Infatti, i riti di questa suggestiva cerimonia che si effettua ogni anno lungo via Roma e piazza Duomo, sono stati introdotti dagli spagnoli durante la loro dominazione, e si perpetuano ancora oggi nella sfilata delle Confraternite, sorte in gran parte fra il ‘600 - ‘700, mentre quella del SS. Salvatore risale al 1261 - argomenti eterni e sempre celebrati

San FRATELLO (Messina) - Festa dei GIUDEI
- la più importante manifestazione di "folklore insolito" del periodo pasquale in Sicilia - festa pasquale atipica che ha reso famoso questo centro quasi sperduto dei Nebrodi fondato quasi 1000 anni fa dalla moglie del re Normanno Ruggero I come colonia lombarda. - Festa atipica, perchè con il momento doloroso che rivive ogni anno la Chiesa nel momento in cui ricorda la Passione e morte di Gesù Cristo, i credenti di religione ebraica inscenano danze e schiamazzi con trombe ed altri strumenti a fiato fino a tarda sera. i Giudei son gente del luogo, che parlano una strana lingua (un vero e propio idioma, dato da un impasto gallico-lombardo) che indossano per l'occasione abiti arabescati multicolori a tinte forti, rosso (la maschera) e giallo (parte del vestito) con la testa nascosta da un elmo che richiama a quello degli antichi romani,, dal quale pende una bellissima coda di cavallo. Tocca a i giudei animare con le loro scorribande il tranquillo paese per 3 giorni.- h 9/19
- da mercoledi 12 a VENERDI 14 Apr 2017 •


CALTANISSETTA - da Domenica 9 APRILE - Domenica delle Palme
apre la serie delle 6 processioni previste da quasi 300 anni per la Settimana Santa,

10 corporazioni artigiane eleggono il capitano per dar vita alla tradizionale sfilata delle Real Maestranza.
Nel pomeriggio sfilano le "varicedde" riproduzioni in piccolo degli imponenti gruppi statuari che vengono portati in processione per le strade del centro storico della Real Maestranza e dei Sacri Misteri ( 16 Vare) che rappresentono momenti della passione e della morte di Gesù, con luminarie, bande musicali e coro dei Laudanti. il Venerdi Santo il simulacro del Cristo nero viene portato a piedi scalzi dalla Corporazione dei Fogliamari (raccoglitori di erbe).
- il sabato la sacra rappresentazione La Passione di Cristo (Scinnenza) da testi antichi di Filippo Orioles

- • • PIETRAPERZIA (Enna) - U Signuri di li fasci
- Candida processione di spettacolare bellezza.

Si allestisce un palo (simbolo dell'albero della VITA) sormontato da una sfera che rappresenta il mondo e su cui campeggia un antico Crocefisso risplendente di luci, tenuto da tante fasce bianche di lino quante sono le famiglie che per tradizione e devozione si tramandano questo diritto.
Ogni fascia lunga 33 m. (quanti gli anni del Signore) larga 40 cm, e rappresenta un voto che dura tutta la vita. il palo bardato viene portato in processione seguito dall'urna del Cristo morto
- • www.signuridilifasci.it
Lu Signuri di li fasci Pietraperzia
- h 18 - 24 venerdi 14 Apr 2017
+ info 0935.528288

Pasqua • Sicily - Pasqua alla prova del Tempo
- Pasqua Sacra: i riti più belli, più insoliti, più antichi, più seguiti in tutta l'isola - Domenica della Pasqua di Resurrezione

ADRANO (Catania) - La Diavolata Domenica 16 Apr 2017
senza dubbio la rappresentazione sacra, di origine medievale, maggiormente conosciuta nella provincia di Catania.
Al centro della piazza principale del paese, proprio alle spalle del castello normanno-museo (occasione per visitarlo) innalzato un palco dove viene raffigurato con enormi scenari da una parte l'inferno con i diavoli e dall'altra il paradiso.
Protagonisti della rappresentazione sono 5 diavoli, guidati da Lucifero, la morte, l'anima ( una bambina) e l'angelo (interpretato da un bambino).
La DIAVOLATA rappresenta il trionfo del bene sul male, dopo serie di battaglie verbali, di conflitti, di discussioni.
Tutto basato sulle parole e sui versi, l'arcangelo alla fine costringe i diavoli a pronunciare "Viva Maria".
Interessanti e sgargianti i costumi: la morte indossa un abito da scheletro, mentre i 5 diavoli sono in abbigliamento rosso e ogni volta che escono fuori da una botola del palco sono preceduti da fumi e fiamme. alla fine della rappresentazione rimane in scena 1 ANGELO con le ali avvolte in una bianca tunica. h 9 - 14.

FERLA (Siracusa)
- dal lontano 1861 - a Ferla si susseguono per tutta
la Settimana Santa le tradizionali processioni per le vie cittadine - GIOVEDI SANTO, con i sepolcri, evocazione dell’ultima cena, apertura di tutte le chiese dove si espone il SS. Sacramento, il VENERDI SANTO in cui si rinnova la passione di Cristo con la processione pomeridiana di Gesù in croce seguito dalla Madonna addolorata e, la sera, con la predica delle 7 parole e a scisa a CRUCI, suggestiva deposizione del Cristo sceso dalla croce - portato in processione per il paese
- u Signuri a cascia - il SABATO SANTO la - sciaccariata - corsa di Gesù risorto, portato a spalla dai giovani lungo la via Vittorio Emanuele e seguito dalle tradizionali sciaccare -
DOMENICA all’alba la processione della Madonna addolorata in cerca del figlio e, a mezzogiorno, tra fuochi d’artificio e in mezzo ad una folla in tripudio, si svolge - u scontru - incontro tra Maria e il Cristo risorto.

PRIZZI (Palermo) - Abballu de li diavuli
- tradizione di origine medievale, raffigura la lotta tra il bene (angeli) e il male (diavoli).
Gli abitanti del luogo con maschere enormi, faccie torve, denti aguzzi e costume rosso vanno in giro per il paese facendo incetta di vittime, che trascinano all'Inferno. Qui giunti, i dannati, anziche essere avvolti dalle fiamme, vengono costretti a BERE VINO ed offrire bevute ai presenti. In cambio riavranno la liberta perduta.
L'inferno, infatti in questo caso altro non è che OSTERIA.
A sera, a botti vuote e con le teste svaporate dal vino, sarà la Vergine, accompagnata da una nutrita scorta di angeli libererà il paese dai maligni che cercheranno di riguadagnarsi la simpatia dei presenti con la distribuzione gratuita di "cannateddi" caratteristici dolci locali pasquali
h 15 - 21 - info 091.8345306
www.comunediprizzi.gov.it

PIANA degli ALBANESI
(by 25 km da Palermo) - pittoresca cittadina a sud di Palermo.
Qui la settimana santa viene chiamata la "grande settimana" (Java E Madhe), preannunciata da gruppi di cantori che già nella settimana precedente vanno di casa in casa a ricordare, coi loro canti, la resurrezione di Lazzaro.
Agli amici cantori il padrone di casa offre le tradizionali UOVA ROSSE decorate, SIMBOLO del sacrificio di Cristo ed auspicio di una nuova vita che inizia.
Piana la maggiore colonia ALBANESE in Sicilia, fondata nel 1488 e che conserva tuttora la lingua, il rito greco-cattolico bizantino ed i caratteristici vestiti con antichi e ricchi paramenti, mentre la popolazione locale indossa i costumi tradizionali, intessuti di ricami d'oro e d'argento.
Processione al termine della quale vengono liberate colombe bianche, distribuiti uova rosse al popolo ed ai turisti e lanciati ciuffi di rosmarino.
- h 9 - 14 - Domenica 16 APR 2017 + info 091.8571043

//// • Sant ALESSIO - (Messina) - A cuddura cu l'ovu
- sagra tipica pasquale - h 17 - 21 - Domenica 16 Apr 2017 •

S. Biagio Platani (Agrigento)
Settimana Santa e per tutto il mese di Aprile - Gli archi di Pasqua
- 2 Archi trionfali del Signore e della Madonna - come elementi ornamentali vengono utilizzati i prodotti naturali della civiltà contadina: agrumi, frutta secca, legumi, alloro, olive, grano, mais e tanto pane lavorato con incredibile maestria e fantasia che plasmato a mo' di scultura raffigura fiori, oggetti sacri e simbolici

• algoritmo Sicily BE THE FIRST TO KNOW about 1001 Sicily & Malta Event Chi dove Fest . . who Where inside our website
N. 1 TOP 1001 Sicily & Malta Event ! 1001 & more - Day by day -
website WWW.SicilyDistrict.eu - News Date & Location
. . . . . . . . . . . . . . •

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!