Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Asparagus Festivals in Deutschland Germania si conferma 1° produttor Europeo • Primavera - tempo di asparagi world focus 7 May 2012

Lunedì 7 maggio 2012 | 18:16
Asparagus Festivals in Deutschland Germania si conferma 1° produttor Europeo • Primavera - tempo di asparagi world focus 7 May 2012

Frühlingszeit – Spargelzeit! Spargelzeit = stagione degli asparagi! in Germania i prelibati ortaggi si degustano fino a luglio in corner point in numerosi angoli di strade rurali tedesche
* molti ristoranti propongono diverse ricette a base di asparagi

numerosi sono sagre & festival in tema Spargelzeit , dove vengono incoronate le regine dell'ortaggio, con tanto di corona fatta di asparagi.

- Spargelzeit richiama ancora l'idea della stagionalità, che in molte altre parti del mondo sta scomparendo perchè i consumatori richiedono fornitura per tutto l'anno

www.spargelzeit.de

- nel 2011 la Germania si conferma il principale produttore di asparagi a livello europeo, con una produzione che è arrivata a 103.457 tonn * 12% in più rispetto al 2010 - posizionandosi ben al di sopra degli altri principali produttori, cioè Spagna, Francia e Grecia.

- i dati sono della FAO (Food Agriculture Organization of the United Nations) e quelli a disposizione del Dipart. Agricoltura Usa (USDA – United States Department of Agriculture), la produzione media di asparagi in Germania tra il 2008 e il 2010 è stata di 94.400 tonn, con un incremento del 77% rispetto alla media degli anni 2000-2002.

- SPAGNA Francia GRECIA in decremento - •
- la produzione della Spagna - tradizionalmentetra i primi produttori di asparagi in Europa - è passata dalle 63.700 tonn del biennio 2000-02 alle 47.800 tonn nel periodo 2008-10, registrando una contrazione del 25%.

• produzione della FRANCIA, in decremento da 22.800 a 16.800 tonn, con una riduzione del 40%, la stessa subita dalla Grecia, la cui produzione è scesa dalle 28.000 tonnellate del 2000-02 alle 16.800 tonnellate del 2008-10.

• oltre alla Germania, solo l'Italia registra incrementi in termini di produzione passando dalle 38 mila tonn di asparagi nel 2000-2002 alle 42.000 tonn nel 2008-2010, mettendo dunque a segno un +11%.

- produzione globale • ASPARAGUS
//// * Germania al 3° posto dopo Cina e Perù

- in particolare, la produzione di asparagi del Perù nel periodo 2008-2010 è stata di 325.800 tons, ovvero il 31% dell'intera produzione mondiale, mentre la produzione cinese si è attestata a 260.000 tonnellate, il 25% di quella complessiva.

- secondo il servizio d'informazione agricola tedesco (AMI), nel 2011 il numero di ettari dedicati alla coltivazione di asparagi in Germania ammontava a 21.628 ettari

• per Fepex l'aumento delle aree dedicate a coltivazioni intensive verificatosi in Germania - correlato alle condizioni dettate dalla PAC (Politica Agricola Comunitaria Europea) e alla distribuzione dei pagamenti diretti, così come alla politica sociale e del lavoro perseguite dai singoli Stati membri in relazione al lavoro stagionale degli immigrati provenienti dai Paesi terzi

Veneto, PREZZI sostenuti per ASPARAGI di BADOERE IGP

- produzione di asparagi di Badoere Igp, in provincia di Treviso -

prezzi sostenuti: durante il ponte del primo maggio, i giorni della loro festa, che da 45 anni è Appuntamento d’obbligo per i cultori dell’ortaggio, la qualità TOP ha toccato e superato i 7 euro al consumo

i terreni sono ancora freddi, la produzione scarsa.
dichiara Sergio Tronchin - settore comm.le di OPO Veneto, la quotazione degli asparagi di Badoere sta tirando bene sul mercato; sempre più apprezzato per delicatezza, dolcezza e croccantezza. Si sta lavorando molto su qualità e valorizzazione a livello territoriale, ed è pregevole, sotto questo profilo, l’attività del Consorzio di tutela IGP - presieduto da Antonio Benozzi

La mostra mercato ASPARAGI di Badoere ha messo in risalto la vitalità del prodotto che negli ultimi anni è cresciuto in maniera sensibile - affermato sui mercati e le sue quotazioni sono ritenute molto valide, in confronto anche a produzioni pregiate di altre aree.
Tanti espositori, tantissimi visitatori e degustatori.
- Obiettivo in questa fase è duplice: valorizzarlo come calamita turistica del territorio, che è di grande pregio per la presenza di ricchezze ambientali (si coltiva nel Parco del fiume Sile), di storia e di arte (area di importanti ville venete di Palladio e di scuola palladiana) e farlo conoscere fuori, anche all’estero tra consumatori che se ne intendono e che quindi fanno opinione.

- OPO Veneto ne sta piazzando piccole quantità a prestigiosi ristoranti di Olanda, Danimarca e Germania.
- mercati che, in prospettiva, possono dare soddisfazione, tanto più che proprio in questi Paesi, in particolare in Germania, il consumo e i prezzi degli asparagi stanno lievitando, come rileva osservatorio del Cso di Ferrara (Centro servizi ortofrutticoli).
- * ASPARAGO igp di Badoere, la produzione annua supera i 7 mila q.li, ruota tutta una serie di iniziative culturali, artistiche, promozionali, commerciali, culinarie.
- interessanti le degustazioni guidate, nelle quali spesso sono messi a confronto gli asparagi di Badoere con quelli di altre zone tipiche. Si stanno dimostrando efficace percorso di educazione al MANGIAR BENE, tipico e territoriale e un prodigioso canale di informazione e di valorizzazione del prodotto

TAGS: Asparagi produzione globale - europea 2010 - 2012, Top produzioni asparagi, Fepex - associazione esportatori ortofrutticoli della Spagna, osservatorio del Cso di Ferrara (Centro servizi ortofrutticoli), Sergio Tronchin - settore comm.le di OPO Veneto, Asparagus Festivals in Deutschland, Germania si conferma 1° produttor Europeo, Primavera - tempo di asparagi world focus 7 May 2012, ASPARAGO igp di Badoere


Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!