Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

May 2010 • Mazzarrone/Catania UVA da tavola IGP Grapes District around Catania Ragusa • nasce Consorzio Distretto

Lunedì 17 maggio 2010 | 00:00
May 2010 • Mazzarrone/Catania UVA da tavola IGP Grapes District around Catania Ragusa • nasce Consorzio Distretto

Nuova realtà, costituitasi a Mazzarrone, formata da 25 aziende di produzione e commercializzazione di uva da tavola con anche il relativo Consorzio Tutela.

Nato il Consorzio del Distretto dell’Uva da Tavola IGP di Mazzarrone (Consorzio DUIM srl).

Il Consorzio è costituito da 25 delle più importanti aziende di produzione e commercializzazione di uva da tavola operanti nel territorio con l’aggiunta del Consorzio di Tutela dell’Uva da Tavola IGP.

Il Consorzio ha già insediato il Consiglio di Amministrazione: Giuseppe Accetta come Presidente (Mazzarrone) , Salvatore Novello come vice presidente (Mazzarrone) e Rosario Fichera (Ragusa) come consigliere.

Abbiamo finalmente dotato il distretto – dice Giuseppe Accetta – di un organo effettivo, che possa gestire in maniera snella ed efficace la crescita del territorio attraverso la sua principale attività economica.

Il Consorzio, nella fase iniziale, un consorzio di servizi ai soci: l’obiettivo prioritario è quello di dare alla neonata struttura una operatività immediata ed efficace, dimostrando da subito la sua utilità per il distretto ed i suoi operatori.
Bisogna dunque partire dal basso, affiancarsi alle aziende ed alle loro esigenze reali ed immediate e rispondere a tali esigenze, innescando un contenuto di aggregazione, di innovazione tecnologica e di progettualità a medio-lungo termine.

La partecipazione al bando P.O. FESR Ass. delle Attività Produttive della Regione Sicilia, che rispecchia la linea strategica scelta dal Consorzio è la prima attività prevista in agenda.

Parallelamente va avanti il tavolo di concertazione aperto con gli altri Distretti Agro-Alimentari ed i 2 Assessorati Attività Produttive e Agricoltura.

Quest’ultimo in particolare si è espresso positivamente sull’inserimento a pieno titolo dei distretti sull’attivazione di linee preferenziali sul PSR per i distretti, parlando anche della possibilità concreta, previa approvazione da Bruxelles, di attivare procedure di finanziamento negoziate.

Pur se il neonato consorzio non annovera fra i soci, almeno allo stato attuale, alcun ente pubblico, il distretto ha visto il coinvolgimento sin dalla nascita delle Province di Ragusa e Catania, di tutti i Comuni del territorio IGP e del Consorzio Ducezio, con la perfetta consapevolezza che la logica distrettuale deve passare da una cooperazione pro-attiva tra pubblico e privato.

“La soddisfazione più grande – conclude Accetta – è vedere le principali aziende del territorio unite con forza e convinzione attorno ad una struttura con un progetto percorribile, che non pretende di essere il deus ex machina della crisi del settore ma che, operando e dando risposte nell’ immediato, si proietta verso un futuro di crescita”.
+ info: email
giuseppe@accetta.it





Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!