Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Buoni Vacanza in provincia di Catania / ma come funziona ?

Martedì 2 febbraio 2010 | 00:00
Turismo sociale: Alberghi e Agenzie Viaggi si convenzionano con lo Stato "Buoni Vacanza" in provincia di Catania - Ma come funziona ! ?







Partita un po' in sordina, in provincia di Catania, l'operazione "Buoni Vacanza", promossa dal Ministero del Turismo per consentire anche alle famiglie meno abbienti, almeno in bassa stagione, di poter effettuare un periodo di ferie in albergo o altre strutture ricettive a prezzi decisamente ridotti.



La richiesta media è di circa 1000 euro per un contributo statale che oscilla tra i 300 e 400 euro.L'età media di chi avanza la richiesta è di 35 anni.



In provincia di Catania sono 8 gli hotel, 11 le Agenzie di Viaggio, 2 Agriturismo, 5 Bed & Breakfast, 1 campeggio e 2 residence che hanno aderito alla convenzione lanciata dal Governo.



Ma come funziona l'iniziativa ?



Semplice.



In un periodo di crisi come quello che gli italiani stanno ancora passando, tra le prime cose che le famiglie "tagliano" per arginare le spese ci sono senz'altro le vacanze.



Ecco allora, che grazie ai ticket di Buoni Vacanza, gli aspiranti turisti che non potrebbero sostenere il costo per intero del soggiorno vengono aiutati dallo Stato.



L'agevolazione avviene attraverso l'applicazione di un contributo percentuale che varia tra il 20 e il 45 % a seconda delle fasce di reddito, sull'importo dei buoni richiesti sino a un massimo legato al numero dei componenti della famiglia.



Un esempio: una famiglia media composta da 4 persone con reddito inferiore a 25 mila euro potrà richiedere un libretto di buoni, del tipo di quelli per la mensa, dal valore di 20 o 5 euro ciascuno.



Il totale, prendendo ad esempio questi parametri, potrà arrivare a 1230 euro.



In realtà, la famiglia in questione pagherà i buoni soltanto 676,50 euro.



Va detto, tra l'altro, che i ticket sono ovviamente spendibili singolarmente e anche in diversi periodi (tranne l'alta stagione), sempre presso le strutture convenzionate che si possono leggere è contattare andando sul sito Buonivacanza.it.



A loro volta queste ultime aderendo alla convenzione statale, si impegnano ad applicare un ulteriore sconto sui prezzi normalmente praticati.



L'iniziativa è stata lanciata in tutt'Italia, lo scorso 20 gennaio.



La procedura per la prenotazione può avvenire esclusivamente sul sito www.buonivacanze.it anche se materiale informativo è visionabile presso le associazioni di assistenza sociale, pensionati, lavoratori, patronati e anche uffici comunali.



Chi volesse ulteriori info, o anche solo sapere quali sono, in tutta Italia, le strutture convenzionate con i Buoni Vacanza, può contattare il numero verde 800713917. E' probabile che nelle prossime settimane, il numero delle strutture convenzionate nella provincia di Catania lieviti ancora.



Giuseppe Mazza

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!