Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Venerdi 17 Sabato 18 Domenica 19 Sept 2010 • Marsala Sicily Wine & Food • Pellegrino Cooking Festival • 8 cuochi 8 piatti per lo sbarco dei Mille Sapori

Giovedì 16 settembre 2010 | 00:00
Venerdi 17 Sabato 18 Domenica 19 Sept 2010 • Marsala Sicily Wine & Food • Pellegrino Cooking Festival • 8 cuochi 8 piatti per lo sbarco dei Mille Sapori

Tra gli 8 cuochi per 8 piatti: Pietro Milo, che oltre a essere Patron del Nesis di Cesano Maderno è anche Presidente dell'Ass italiana sommelier per la provincia brianzola. Domenico Virgilio (La barca, Rho), Paolo Manfredi (I Valtellina, Milano).

• Venerdi 17 / Sabato 18 Sept 2010 • 7a edizione del Pellegrino Cooking Festival, enogastronomica dedicata alla cucina di Qualità e al Buon Bere

Protagonisti i cuochi di Lombardia chiamati ad interpretare i piatti della loro tradizione culinaria, servendosi di materie prime tipicamente siciliane.

Connubio di profumi e sapori che da vita a piatti unici, a dimostrazione del fatto che di fronte alla cucina di Alta Qualità tutte le differenze tra Nord e Sud si appianano, anzi che lo scambio di ingredienti, tradizioni, conoscenze può dar vita a creazioni dal sapore intenso che racchiudono tutta la cultura enogastronomica del nostro Paese.

Le Cantine Pellegrino di Marsala, in ogni edizione del Pellegrino Cooking festival rendono omaggio alla Cucina dAutore e cercano ogni anno di trovare un tema innovativo: il filo conduttore che consenta ai protagonisti di esprimere al meglio le proprie capacità.

Quest’anno proprio in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dello sbarco di Garibaldi a Marsala, sede storica delle Cantine, la manifestazione è dedicata all’Unità d’Italia a Tavola.

Coordinatore del Festival è Martino Ragusa, noto critico enogastronomico che per la 7a edizione della manifestazione ha scelto appunto un tema importante:

Il 150° centenario dell'Unità d'Italia, Lombardia e Sicilia unite a tavola secondo i principi del Manifesto della Cucina Nazionale Italiana

Gli Chef chiamati a proporre piatti nuovi ed originali in grado di MIXARE sapientemente i sapori e i saperi della Lombardia con quelli della Sicilia.

Sfida non facile che gli Chef hanno accolto con entusiasmo e lavoreranno per dar vita a piatti armonici, ragionati, privi di stonature, ma soprattutto in grado di soddisfare i palati più esigenti.

Partner perfetto delle Cantine Pellegrino in questa Enogastronomica è l’Ass. Cuochi di Lombardia, presieduta da Matteo Scibilia, cuoco dell’Osteria della Buona Condotta di Ornago, Milano, e consigliere del Ministro Sandro Bondi per la promozione dell’Identità della Cucina e della Ristorazione italiana.

Il Consorzio - I cuochi di Lombardia - si prefigge di promuovere la Cultura della Cucina in tutti i suoi aspetti: dal recupero dei prodotti del territorio, al rapporto con le istituzioni locali, al rapporto con le scuole del settore per intervenire sulla formazione dei futuri rappresentanti della cucina italiana.

Con questa collaborazione le Cantine Pellegrino si fanno promotrici della Cultura del Territorio e della storia del patrimonio culinario italiano, fornendo le basi per ricordare e valorizzare i piatti della tradizione gastronomica del nostro Paese, senza distinzioni tra Nord e Sud d’Italia.

Tra i cuochi che partecipano all’evento spicca Enrico Cerea, del ristorante Da Vittorio di BERGAMO, che può vantare l’onore di possedere 3 prestigiose stelle Michelin.

Le ricette create dai cuochi Lombardi, che come i Mille, sbarcano a Marsala, saranno raccolte nel volume - Le Torri della Cucina VII - che verrà scritto a 4 mani da Martino Ragusa e Matteo Scibilia a conferma dell’Alleanza tra Sicilia e Lombardia e dell’Italia unita.

• • Piatti preparati dalla delegazione Consorzio Cuochi Lombardi a Marsala • •

• • Entrée - Per aprire patata croccante in sfoglia con missoltini di Como su salsa al marsala Pellegrino (Stefano Radici) e tartare di scampi cotti in brodo di limone e zenzero con mozzarella al basilico, aspic di pomodoro dolce, patata schiacciata e caviale di aringa (Gaetano Simonato).

• • Primi piatti - La prima portata sarà nella giornata di venerdì un risotto mantecato al grana padano con ragù di ossobuco al profumo di agrumi siciliani (piatto realizzato da Chicco Cerea) e il sabato rigatoni Senatore Cappelli di Latini, orto e pescheria (Pietro Milo).

• • Secondi - I secondi piatti saranno guanciale di vitello di tradizione bresciana all'olio di Sicilia con verdure tricolori (di Matteo Scibilia, per il menu di venerdì) e bruscitt di Milano al marsala con polentina alle erbette e ricottina di pecora (Domenico Virgilio, domenica).

• • Dessert - Il dolci finali del menù pensato per il Pellegrino Cooking Festival sono polenta concia con ricotta, latte di mandorla e mantecato di gelso (Roberto Andreoni) e cremino di cioccolato bianco con Cioccolato di Modica fuso e biscottini di Prosto (Paolo Manfredi).

• BE THE FIRST TO KNOW ABOUT Food Quality • Chi . . who • Inside our N 1 TOP Food Quality website WWW.SicilyDistrict.eu • Date

WWW.SicilyDistrict.eu



Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!