Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Slow Food Sicilia chiusa, rimosso pippo privitera, lumaca o chiocciola siciliana estinta

Martedì 11 ottobre 2011 | 00:00
Slow Food Sicilia chiusa, rimosso pippo privitera, lumaca o chiocciola siciliana estinta

irregolarità amministrative - vertici nazionali Slow Food hanno eliminato eventi previsti in ambiti enogastronomici partecipati da Slow Food Sicilia

estirpata . . . . chiocciola siciliana estinta per magna magna super Alimentazione

ELICICOLTURA - allevamento (bava - schiuma - alimentazione, e quant'altro) in Sicilia non riuscito, vediamo perchè


//// - Slow Food Associazione Nazionale no profit nata in Italia 25 anni fa

Obiettivo principale: quella di contrapporsi al concetto di FAST ( veloce) ormai ENTRATO prepotentemente anche sulle nostre tavole, impedendoci di gustare ciò che mangiamo e di selezionarlo in modo sano, corretto e piacevole.

in 1/4 quarto di secolo, l’Associazione attraverso campagne mirate alla promozione di eventi eno-gastronomici, si è impegnata ed è riuscita a salvaguardare la BIOdiversità dei sapori e della tradizione culinaria.

in Sicilia - visto che siamo tante isole - e che Associazionismo non è mai decollato lo slow si è immobilizzato.

A comunicare la chiusura di Slow Food Sicilia una lettera di Roberto Burdese - presidente di Slow Food Italia. - Nulla di ufficiale su cosa sia successo per far scattare una decisione così drastica.

Rumors parlano di gravi irregolarità amministrative e comunque i vertici di Slow Food hanno già ritirato rappresentanza in appuntamenti - eventi enogastronomici dov'era prevista la presenza di Slow Food Sicilia di cui Privitera sino a pochi giorni fa era presidente.

COME FUNZIONAVA SLOW FOOD SICILIA
situazione grottesche a Lentini (Siracusa) dove i diversi fiduciari si sfiduciavano a vicenda senza curarsi della fiducia che invece dovevano infondere ai loro soci

E proprio la fiducia che DOVREBBE ESSERE alla base dell’Associazionismo quella che è venuta a MANCARE in Sicilia negli ultimi anni, frutto probabilmente di CONDOTTE poco inclini alla vera filosofia Slow ma molto foo - fut . . . T i

Burdese dichiara che il provvedimento è stato deciso a seguito di problemi e grandi criticità manifestatesi dal congresso regionale dello scorso anno che ad oggi non avrebbero trovato soluzioni nonostante tutti i tentativi effettuati in questi ultimi mesi.

E così Burdese fa sapere che ogni contatto siciliano nei confronti di Slow Food avverrà sotto la responsabilità della segreteria nazionale stessa e andrà concordato con la sede nazionale, in particolare con il segretario nazionale di Slow Food Italia, Daniele Buttignol e le persone delegate da quest'ultimo.

Continuità invece per le singole CONDOTTE che potranno rimanere - pienamente operative - sia quelle attive che quelle da avviare nei prossimi mesi.

Anche se adesso, tra quelle esistenti, non sono da escludere cambi di guardia repentini.

Privitera era il responsabile di Slow Food Sicilia da 5 anni.
Parecchie le iniziative a sua firma, tra le quali, il progetto - RIMASTO PROGETTO ! - per il rilancio del Suino Nero dei Nebrodi. Tra le sue incompiute quella del mancato riavvio della CONDOTTA di Palermo, ormai inattiva da molti anni sebbene lo stesso Privitera sia stato una sorta di fiduciario provvisorio nell'ultimo anno.

BE THE FIRST TO KNOW ABOUT 1001 Sicily Event ! Chi in . who • Inside our N. 1 TOP 1001 Sicily EVENT ! 1001 & more Day by day website WWW.SicilyDistrict.eu • Date & Events (apizzone@gmail.com)

TAGS: lumaca o chiocciola, Oct 2011 chiusa Slow Food Sicilia, esautorato Pippo Privitera, SicilyDistrict portal food, Slow Food Italia, Daniele Buttignol, Roberto Burdese - presidente di Slow Food Italia, Elicicoltura

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!