Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

official cherry cerises Etna Ciliegia (prunus avium Sicilae) iscritta in registro ufficiale Europeo DOP e IGP • Cirasa dop Europa Dec 2011

Domenica 18 dicembre 2011 | 00:00
official cherry cerises Etna Ciliegia (prunus avium Sicilae) iscritta in registro ufficiale Europeo DOP e IGP • Cirasa dop Europa Dec 2011

CILIEGIA nome in siciliano: Cirasa - soddisfazione di produttori & consumatori

• dopo domanda di registrazione della Ciliegia Etna DOP di venerdi 8 aprile 2011 - su Gazzetta Ufficiale di Unione Europea, trascorsi 6 mesi di tempo per permettere agli altri Stati Membri di presentare eventuali domande di opposizione.la ciliegia dell'Etna diventa DOP - prodotta nei Comuni Etnei di Aci S. Antonio, Acireale, Adrano, Belpasso, Biancavilla, Castiglione, Fiumefreddo, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Nicolosi, Pedara, Piedimonte, Ragalna, Randazzo, Riposto, S. Alfio, S. Maria di Licodia, S. Venerina, Trecastagni, Viagrande, Zafferana.

Trascorso il periodo previsto dalle leggi europee la Ciliegia dell'Etna iscritta nel registro ufficiale europeo di DOP e IGP.

• Essere stati inseriti nell'elenco delle indicazioni geografiche tipiche tutelate a livello Comunitario rappresenta un importante riconoscimento per il Territorio etneo e per tutta l´isola -

CILIEGIA ETNEA cosa la DISTINGUE dalle ALTRE

//// elemento distintivo della ciliegia dell'Etna, rispetto alle altre varietà presenti nel territorio o alla stessa varietà allevata al di fuori del territorio

- • bassa acidità, associata alla croccantezza e ad un buon tenore zuccherino dei frutti.

Cio' consente di avere un prodotto maturo, di colore rosso brillante, molto dolce senza pero' percepire la sensazione stucchevole tipica dei prodotti ad elevata concentrazione zuccherina.

a queste caratteristiche va poi aggiunta anche la particolarità dei tempi di maturazione che sono più ampi rispetto ad altre ciliegie perchè proporzionati al progressivo innalzamento rispetto al livello del mare dei terreni di coltivazione della zona del Vulcano Etna.

La coltivazione della ciliegia dell'etna affonda antiche radici nel territorio etneo e l'esperienza degli agricoltori del luogo, acquisita di generazione in generazione, con continua ricerca e messa in atto di specifiche tecniche colturali, ha determinato le condizioni affinche' la coltivazione della "Ciliegia dell'Etna" si consolidasse con successo nel tempo, fino a costituire un patrimonio storico- tradizionale e culturale del territorio.

PRODUZIONE ETNA CILIEGIA
500 ettari coltivati e 1.000 tonn. di raccolto: da maggio ad agosto

Ciliegia dell'Etna soprattutto varieta cultivar Mastrantoni (il nome deriva dal 1° produttore di questo tipo di ciliegia che crebbe sul finire dell'800 in terreno di Trecastagni - Etna, il cui proprietario si chiamava Antonio, da qui appunto il nome Mastrantonio).

//// aver avuto il marchio Dop sentita come grande vittoria da parte del Consorzio di TUTELA di ciliegia dell'Etna fondato e presieduto da ex ass. regionale agli Enti locali, Salvino Barbagallo.
Nel 2003 nasce, per volontà dello stesso Barbagallo, l'Ass. dei produttori delle ciliegie dell'Etna.
nel 2004 nasce il Consorzio che oggi coinvolge 25 produttori di ciliegie distribuiti su tutto il versante dell'Etna. Sempre nel 2004 Associazione e Consorzio fanno la prima richiesta di Dop transitoria.


• • • • • • • • • • • • • • • •
BE THE FIRST TO KNOW ABOUT Food & Culture • Chi in . . who • Inside our N 1 TOP Food & Culture •www.SicilyDistrict.eu • Date & Location (apizzone@gmail.com)

• • • • • • • • • • • • • •
TAGS: ciliegia, nome in siciliano: Cirasa, cultivar ciliegia Etna DOP EUROPA, sicilydistrict portal agro - food, Aci S. Antonio, Acireale, Adrano, Belpasso, Biancavilla, Castiglione, Fiumefreddo, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Nicolosi, Pedara, Piedimonte, Ragalna, Randazzo, Riposto, S. Alfio, S. Maria di Licodia, S. Venerina, Trecastagni, Viagrande, Zafferana, Tutela, volcano, Vulcano
• • • • • • • • • • • • • • • •

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!