Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Event Gourmet Corner Sunday 2 May 2010 Chocolate • Italy about Cuneo, Modica e Belluno Open Cioccolaterie delicacies

Martedì 27 aprile 2010 | 00:00
Event Gourmet Corner Sunday 2 May 2010 Chocolate • Italy about Cuneo, Modica e Belluno Open Cioccolaterie delicacies

Dopo le Cantine (ogni anno in tutta Italia: ultima domenica di Maggio), anche le Cioccolaterie aprono le porte per scoprire i loro segreti


Domenica 2 Maggio 2010 giornata dolce da trascorrere in famiglia, con gli amici, per scoprire lo splendido universo del cioccolato artigianale, con le sue storie, sapori e peculiarità di una tradizione italiana che anno dopo anno diventa Eccellenza mondiale e che, con il progetto “Cioccolati d'Italia”, promosso da Camere di Commercio di Belluno, Cuneo e Ragusa, sta raccogliendo le migliori espressioni del cioccolato Made in Italy.

Con l'arrivo della primavera, la 1a domenica di maggio decretata Grande Festa per il CIOCCOLATO, con tante curiosità e attrazioni.

Cioccolato protagonista assoluto e gli artigiani del settore, con la loro maestria, permettono al pubblico di scoprire i segreti della lavorazione in un viaggio insolito alla scoperta di RICETTE e SEGRETI della lavorazione del CIBO degli DEI.

Sul portale www.cioccolaterieaperte.it
on-line itinerari golosi, per favorire i percorsi del GUSTO a chi ne è interessato: una piccola guida che potrà condurre turisti e residenti nella scampagnata più golosa di primavera, aggiornata con le diverse attività proposte nei laboratori e cioccolaterie.

I Territori del Cioccolato di Cuneo, Modica e Belluno protagonisti, Domenica 2 maggio 2010 con TANTE proposte per golosi ed appassionati.

Nelle 100 botteghe di produzione di cioccolato artigianale si producono ogni anno 2.300 tonnellate di buon cioccolato, di cui il 10% è riservato all'export.

E sono oltre 1800 gli addetti ai lavori impegnati in questa produzione di Qualità.

Il viaggio, quello del Cioccolato, parte da lontano.

Nel 1502 gli Indios dell'isola di Guanaja offrivano a Cristoforo Colombo un frutto che loro chiamavano il `Cibo degli Dei'.

Anni dopo, i nobili spagnoli scoprivano i piaceri della cioccolata liquida, e attraverso la vicina Francia questa prelibatezza arrivava in Piemonte grazie al Duca Emanuele Filiberto di Savoia.

La Regione sabauda diventa così il primo centro italiano di produzione e di consumo del CACAO, e prima cellula di una raffinatezza che, nella sua terra, ha trovato entusiasti e capaci artigiani.

In provincia di Cuneo la tradizione del cioccolato ha radici antiche e ha trovato sbocco in alcune specialità famose in tutto il mondo, come i “cuneesi al rhum” in abbinamento con la meringa e la crema al liquore.
“Numerose sono le aziende artigiane - afferma il Presidente della CCIAA Ferruccio Dardanello - che hanno fatto del Cioccolato il proprio prodotto di punta e che domenica 2 maggio aprono i propri punti vendita, per rafforzare i legami con un cliente sempre più competente ed esigente.

La Camera di Commercio di Cuneo ha aderito con convinzione al progetto “Cioccolati d'Italia” e guarda con interesse alle varie iniziative proposte”.

Il Cioccolato di MODICA (Ragusa / Sicily), invece, è un vero Cult nell'immaginario collettivo del cioccolato in Italia e nel mondo.

Si differenzia dal cioccolato di altre aree italiane per il suo aspetto, per la consistenza e la volutamente granulosa masticabilità.

Si affida alle sapienti mani di artigiani che, a freddo, lo lavorano nei loro piccoli laboratori familiari sparsi in tutta la città.

Oggi sono molte le `Dolcerie' che lo uniscono a tanti gustosi prodotti tipici che crescono in Sicilia e che trovano il loro perfetto abbinamento in questo luogo unico e ricco d'incanto barocco.



www.cioccolaterieaperte.it







Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!