Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

obbligo indicare luogo provenienza per carni latte & derivati • ortofrutticoli freschi Etichetta d'origine • 19 Apr 2011 • Parlamento Europeo approva in commissione • voto plenario luglio 2011 • Happy

Venerdì 22 aprile 2011 | 00:00
obbligo indicare luogo provenienza per carni latte & derivati ortofrutticoli freschi Etichetta d'origine • 19 Apr 2011 • Parlamento Europeo approva in commissione • voto plenario luglio 2011 • Happy Food

• Sicurezza Alimentare: Unione Europea ha votato a favore dell'obbligo di indicare il luogo di provenienza per carne, pollame, latte, prodotti lattiero caseari, ortofrutticoli freschi.

• Nuove regole su etichettatura degli alimenti nel testo approvato dalla Commissione Ambiente della UE - Secondo il testo approvato il 19 aprile 2011 dai deputati della Commissione ambiente, le etichette sugli alimenti devono includere informazioni obbligatorie fra le quali il contenuto di grassi acidi trans e il Paese di provenienza.

UE ha anche emendato la proposta legislativa per garantire che le etichette siano leggibili, chiare e che contengano informazioni utili per il consumatore.

• il progetto legislativo, approvato in 2a lettura dalla Commissione Ambiente, salute pubblica e sicurezza alimentare, modernizza, semplifica e rende più chiara Legislazione Europea su etichettatura alimentare.

• in particolare, il testo approvato modifica le regole sulle informazioni contenute sulle etichette obbligatorie apposte sugli alimenti, quali, ad esempio, il nome, la lista degli ingredienti, le date di consumo con diciture quali - utilizzare preferibilmente PRIMA di - le condizioni specifiche di uso del prodotto, e introduce l'obbligo di fornire informazioni nutrizionali.

I deputati EUROPEI chiedono inoltre di indicare la data del primo congelamento per prodotti a base di un unico ingrediente, come carne, pollo e pesce surgelato.

• Gli eurodeputati chiedono che informazioni nutrizionali sul prodotto alimentare, come il contenuto energetico, le quantità di grasso, grassi saturati, carboidrati, zuccheri, proteine e sali, siano chiaramente indicate in forma di una tabella sul retro dell'imballaggio.

• Tale lista dovrebbe anche includere i grassi artificiali (che invece il Consiglio vorrebbe elemento volontario), che dovrebbero essere indicati per 100 g o 100 ml di contenuto e anche secondo la percentuale della porzione giornaliera.

• L'indicazione in etichetta sul Paese di provenienza è già obbligatoria nell'UE per alcuni tipi di prodotti, come la carne di manzo, il miele, l'olio d'oliva, la frutta fresca e i legumi.

• il Parlamento ha già chiesto e ottenuto dal Consiglio che tale obbligo sia esteso anche alla carne di maiale, di pecora, di capra e di pollo.

• Inoltre, i deputati chiedono ora di estendere l'obbligo di etichettatura del Paese di provenienza a tutte le carni, al latte e prodotti derivati, e altri alimenti a base di un unico ingrediente.

Le etichette sulla carne dovrebbero indicare il Paese nel quale l'animale è nato, allevato e macellato, dicono i deputati della commissione ambiente.

• Rafforzate REGOLE esistenti per garantire informazioni chiare ed evitare confusione fra i consumatori.

• Le ETICHETTE non dovrebbero quindi essere visualizzate in modo da creare l'impressione che il prodotto in vendita sia un altro e quando un ingrediente è stato sostituito, dovrebbe essere chiaramente indicato.

///// Voto in plenaria previsto per luglio 2011

Quando la legislazione sarà adottata da Parlamento e Consiglio, l'industria alimentare avrà 3 anni adattarsi alle nuove regole e 2 ulteriori anni, quindi 5 in totale, per rispettare i nuovi obblighi in materia di informazioni nutrizionali.

• • • • • • • • • • • • • • • •
BE THE FIRST TO KNOW ABOUT Fresh News • Chi in . . who • Inside our
///////// N 1 TOP Fresh News website • WWW.SicilyDistrict.eu • Date
(apizzone@gmail.com)
• • • • • • •

Agricoltura Italiana Online: www.aiol.it




TAGS: Agricoltura Italiana Online, etichetta d’origine, obbligo Etichetta d'origine & Sicurezza Alimentare, SICILYDISTRICT, voto in plenaria previsto per Luglio 2011, www.aiol.it




Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!