Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

GDO in Sicilia cambiano le insegne: in crescita Lidl e il gruppo ennese Arena in calo carrefour & coop

Martedì 25 agosto 2015 | 07:23
GDO in Sicilia cambiano le insegne: in crescita Lidl e il gruppo ennese Arena in calo carrefour & coop

GDO in Sicilia il carrello a 3 velocità
Auchan licenzia - ma gruppo Arena (insegna Deco) e Lidl assumono . . Stabili: Conad - A & O - Famila - eurospin - spaccio alimentare . .

MA QUALE CRISI
i carrelli della spesa non sono tutti eguali le vere storie
Gdo Evolution Label in Sicily


Gdo (Grande Distribuzione Organizzata) Sicilia - autunno 2015 - errori analisi marketing nazionale X riempire carrelli vuoti

• A & O - Famila oltre 30 p.v. in Sicilia di proprietà del gruppo etneo della famiglia Abate: stabile

• CONAD stabile

• COOP chiude 6 supermarket

• CARREFOUR ne cede 20

• DECO gruppo Arena in crescita - 1° gruppo in Sicilia - con oltre 60 punti vendita tra ipermercati - supermercati - cash & carry - negozi.
Ha rilevato oltre la metà dei supermercati che 5 anni fa erano - Aligrup - marchio Despar in Est SICILIA
( 3 su Acireale via Vitt Emanuele - via Lazzaretto 32 - Capo Mulini (Acireale) in via Nazionale 183 - Enna - Giarre - Leonforte - S. Giovanni la Punta - Siracusa . .
mydecogruppoarena.it

• Eurospin in SICILIA stabile

• Lidl in SICILIA in crescita ed assume

• La Nuova DESPAR cerca associati

• Mercati Alimentari - : cede punti vendita

• Spaccio Alimentare: stabile


COME CAMBIA la grande distribuzione in Sicilia in autunno

• Coop chiuderà 6 supermercati nell'isola

• CARREFOUR cederà uno degli ultimi pezzi di rete che le resta 18 di punti vendita in franchising più 1 deposito. In pratica, cede intera rete di vendita di Palermo e Trapani e il deposito di Carini alla Cds, società che fa capo al gruppo distributivo Romano di Caltanissetta.
Nel 2014, l’azienda francese, a cui fanno capo ipermercati, supermercati e i negozi a insegna Di per Di, ha perso 112 milioni, in calo rispetto ai 227 dell’esercizio precedente.
Da tempo Carrefour ha in atto una politica di ritiro dal Mezzogiorno e di rafforzamento al Nord, nella parte del Paese più ricca: allo scorso giugno contava 65 negozi in Sicilia.

• Coop Sicilia ha comunicato ai sindacati che chiude a fine 2015 i supermercati di Avola - Mazara del Vallo - Pachino - Pozzallo - Scicli.
Il fatturato raggiunto nei punti vendita – comunica la società ai sindacati - inferiore alle attese e agli investimenti effettuati, a causa dell’attuale congiuntura globale sfavorevole, con perdite nel 2014 elevatissime.
I 43 dipendenti in esubero distaccati in altri punti vendita siciliani che non hanno dichiarato esuberi di personale.
Alla fine una soluzione che non crea nuovi motivi di conflitto con i sindacati ma che appesantisce una situazione che a livello di Coop nazionale risulta difficile da gestire.

• Spaccio Alimentare: in crescita negli ultimi 3 anni, si mantiene quasi stabile nelle vendite.


Alpiz

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!