Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Terror in Tunisia Today 18 Mar 2015 - Presidente di Repubblica Italiana Sergio Mattarella conferma la sua prossima visita a Tunisi

Mercoledì 18 marzo 2015 | 22:57
Terror in Tunisia Today 18 Mar 2015 - Presidente di Repubblica Italiana Sergio Mattarella conferma la sua prossima visita a Tunisi

A breve Tunisi meta del 1°viaggio extraeuropeo del Presidente Sergio Mattarella. Viaggio preparato già da alcuni giorni ma che dopo attentato di oggi avrà significato ancor più rilevante di vicinanza alla giovane democrazia tunisina.

Il Capo del Governo - Matteo Renzi, intervenuto alla Camera per i fatti di Tunisi dichiara: Chi colpisce le istituzioni democratiche e la cultura, colpisce tutti noi.

La Tunisia, ha sottolineato Renzi, è il Paese che ha visto per primo lo sviluppo della primavera araba e per primo, e finora unico, si è dotato di un sistema Costituzionale innovativo.

Stamane c'è stato un attentato la cui matrice è facilmente riconducibile a un determinato tipo di minacce ma le rivendicazioni sono in corso di verifica.

Attentato che ha provocato morti e feriti in luogo simbolico: un MUSEO, nelle immediate vicinanze di un Parlamento, in una cornice di minaccia con evidente riferimento alla crisi mondiale che stiamo vivendo.

Il pensiero di Mattarella e Renzi va ai feriti e ai familiari dei morti, ai connazionali coinvolti e al Governo Tunisino.

Italia sarà al loro fianco.


- Dichiarazione del Presidente Mattarella sull'attacco terroristico a Tunisi
- Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: Ho appreso con sgomento dell'attacco terroristico perpetrato oggi a Tunisi, che ha causato numerose vittime e molti feriti e nel quale sono rimasti tragicamente coinvolti alcuni connazionali.
Esprimo, a nome mio personale e di tutto il Popolo Italiano, la più netta e ferma condanna per un gesto vile e odioso, commesso ai danni di persone inermi, in spregio alle più elementari norme di convivenza civile e rispetto della vita umana.
La mia solidarietà, in queste ore dolorose, va alle vittime e alle loro famiglie.
Un pensiero particolare desidero rivolgere a tutti gli italiani rimasti coinvolti nei tragici fatti.
Siamo vicini al popolo tunisino e alle sue istituzioni politiche che in questi anni hanno dimostrato di voler vivere in un Paese tollerante, aperto al dialogo e alla democrazia.
Rimaniamo profondamente colpiti da un gesto di inaudita violenza che non può, e non deve, trovare spazio nel mondo contemporaneo.
L'Italia non si farà intimorire da atti tanto barbari e continuerà a lavorare con determinazione, insieme alla Comunità internaz, contro ogni forma di terrorismo.
Roma, 18 marzo 2015

READ MORE
Website sito ufficiale di Presidenza della Repubblica ITALIANA
www.quirinale.it



• LONDON BBC
www.bbc.com

• NEWS al jazeera ////// ENGLISH VERSION

www.aljazeera.com

• NEWS al jazeera ////// ARABIC VERSION
www.aljazeera.net

Alpiz


• TUNIS TERROR • ENGLISH VERSION •

18 Mar 2015 - This is a black day for Tunisia: Nation mourns after 25 die in museum terror attack which saw Westerners hunted on cruise ship buses and slaughtered by Islamist gunmen
At least 17 foreigners have been killed in a terror attack in Tunisia
Twenty-five people were killed in the attack: 17 tourists, the two gunmen, a museum security officer, a cleaner, and a police officer

Two gunmen opened fire in the capital's Bardo Museum about midday.
The pair hunted down tourists indiscriminately in the shocking attack.
Another 30 people were held hostage before police raided the building
Both attackers and a policeman were killed in the ensuing shootout

• The dead included nationals from Colombia, Italy, Poland, Germany and Spain.

• Tunisian PM Habib Essid has warned attackers may have had accomplices

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!