Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

SICILIA Finisce era delle Fs : nasce il 1° operatore ferroviario regionale

Lunedì 18 gennaio 2010 | 00:00
Obiettivo ambizioso, se non visionario: garantire un trasporto di Qualità con le stesse FREQUENZE effettuate dai treni delle vecchie FS lungo i 1378 km di strade ferrate siciliane

-• La SFIDA di GMC International Trade srl, nata a Catania, sul mercato Nazionale da oltre 15 anni, gode oggi di una posizione leader nel settore della logistica integrata e multifunzionale.
- Dopo le intenzioni manifestate da TRENITALIA di tagliare il trasporto ferroviario per l'Isola.
Trenitalia ha già programmato un accordo che cede in uso la tratta del servizio merci da e per la Sicilia alla GMC SRC (Sicilian Railway Company), società di GMC Logistics Group,società di Trasporti di Catania.

L’intesa GMC / TRENITALIA, prevede, intanto, un contratto triennale che va dal 2009 al 2011 con inizio delle prove su rete ferrata già nelle prossime settimane sulle tratte MESSINA – PALERMO e CATANIA - PALERMO.

LA GMC SRC (Sicilian Railway Company), società di GMC Logistics Group, ha già acquistato i mezzi necessari e siglato i preliminari di contratto che porteranno le merci direttamente da VILLA S. GIOVANNI a TRAPANI, PALERMO e CATANIA.
I servizi di trasferimento dalla CALABRIA in SICILIA verrebbero effettuati con Mezzi RFI.
L’ottimismo del Sindaco di Messina Buzzanca, del Ministro Matteoli e le smentite di Trenitalia sulla vicenda pare debbano lasciare il posto all’iniziativa di società private che POTREBBERO godere anche dei finanziamenti che lo Stato stanzierà per garantire la continuità territoriale.
Gmc-Src (Sicilian Railway Company)si propone ANCHE nel trasporto passeggeri.
«È arrivato il momento - afferma Campione - di fare anche noi la nostra parte e prepararci al federalismo in tutti i sensi, smettendo di piagnucolare, come siamo abituati a fare.
Certo, non è pensabile fare tutto e subito, ma occorre iniziare, come stiamo facendo noi partendo dal settore merci, dove ci aspettiamo di collaborare con Trenitalia in tutto quello che la stessa azienda di Stato non è più in grado di fare in Sicilia».
Con la nostra iniziativa stiamo creando posti di lavoro non solo per giovani laureati, già inseriti nell'organigramma della nostra impresa ferroviaria, ma anche per altre maestranze agenti/macchinisti e istruttori che ci stanno chiedendo di entrare a far parte della nostra impresa e rientrare, quindi, in Sicilia da varie regioni del Nord Italia dopo aver fatto esperienza in altre imprese ferroviarie statali e non, che operano nel Nord Italia.
Sicuramente la divisione passeggeri della Gmc-Src (Sicilian Railway Company s.r.l.) sarà in grado di creare occupazione non solo diretta ma anche indotta per il contributo che potrà dare allo sviluppo del turismo in Sicilia. Infatti, ha intenzione di trovare sinergie con strutture turistiche, compagnie di navigazione, tour operator, per offrire loro una mobilità sul territorio siciliano oggi inesistente

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!