Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Italian Style protagonista a Seatrade Miami • 15 / 19 Mar 2010

Martedì 16 marzo 2010 | 00:00
Italian Style protagonista a Seatrade Miami • 15 / 19 Mar 2010

La crescita dei crocieristi in transito nei porti italiani senza limiti: 8,82 milioni, oltre il 5% in più sul 2009, in circa 4.500 “toccate nave”, quasi il 7% in più.
Questi i dati dell’Osservatorio CEMAR, operatore portuale di Sergio Senesi, che come di consueto li ha annunciati alla Cruise Shipping Conference di Seatrade, a Miami: uno dei pochi eventi del turismo nel quale ora si annunciano solo risultati e stime in progresso.
ANALISI INDUSTRIA CROCIERISTICA & DESTINAZIONI
La Cruise Shipping Conference di Miami, affiancata alla più grande mostra internaz. del mondo delle Crociere, fa il punto sullo stato dell’industria, con gli interventi dei grandi specialisti, uomini di vertice delle imprese e analisti specializzati.

Nell'area espositiva lo stand Italia, con la rappresentanza dell’ICE (Ist.Commercio Estero), presenta 46 espositori tra istituzioni, Autorità Portuali e fornitori di Compagnie di Crociere.

Sessione dopo sessione la Cruise Shipping Conference ANALIZZA lo stato generale di: Industria, Global source market crociere, LOGISTICA delle navi.

Strategie e case history di successo; sessione dedicata a crociere di alta gamma, altre a singole destinazioni come Alaska e Caraibi, e a prodotti di nicchia come le crociere di esplorazione e scoperta; si parla anche di questioni più tecniche come arredamento e design degli interni ed evoluzione dei Terminal portuali e di handling.

Nel panel degli oratori sono confermati, oltre a Sergio Senesi, gli italiani Roberto Giorgi, presidente di V Ships, e Amerigo Perasso, Presidente e Ceo di Silversea; Corrado Antonini, chairman di Fincantieri, e Giovanni Spadoni, presidente di MedCruise, Ass. Porti Mediterraneo, e direttore tecnico e commerciale nel porto di Livorno.

Oltre 13 milioni di crocieristi
A Miami l’industria delle crociere porta i dati del 2009, tutti incoraggianti anche nel pieno della crisi: da ultimo anche l’aumento dei crocieristi tedeschi, annunciato nei giorni scorsi ad ITB Berlino, che hanno superato per la 1a volta il milione: più 13% sul 2008.

Crescita oltre il milione e mezzo di passeggeri di un mercato come quello britannico, che in molti ritenevano ormai saturo.

14 NUOVE Maxi NAVI NEL 2009
Nel 2009, sono state varate 14 Nuove Navi dei vettori associati alla Cruise Lines Intern. Ass. – che nell’anno hanno accolto 13,44 milioni di passeggeri, più 3% , investimenti di OLTRE 5 miliardi di dollari, inclusa la nuova Oasis of the Seas, la più grande nella storia delle crociere.

Prospettive incoraggianti, anche se nessuno dei grandi cantieri per il momento ha ordini confermati con consegne oltre il 2013.

Italia Star del Mediterraneo
Quanto all’Italia, Senesi ha parlato di una crescita importante (anche se più contenuta rispetto al +11,8% del 2008) malgrado la forte crisi finanziaria.

Classifica dei PORTI ITALIANI da CROCIERA
L’Italia resta leader sul mercato per il movimento passeggeri nel singolo porto, anche nei nuovi itinerari estivi: CIVITAVECCHIA al 1° posto per traffico passeggeri, subito seguita da VENEZIA, con NAPOLI al 3° posto; GENOVA passa dal 6° al 4° posto, prima di Livorno e Savona.

Classifica delle COMPAGNIE CROCIERISTICHE
Nella Top List per volume di passeggeri nei porti italiani c’è
M S C Crociere, che supera Costa Crociere di quasi l’11%, grazie alle sue nuove unità da 135.000 tonn. di stazza e alla concentrazione degli itinerari sul Mediterraneo.

Costa tocca più destinazioni ma visita meno i porti italiani.

www.cruiseshippingmiami.com





Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!