Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Teatro International • Da mercoledì 5 a lunedì 31 May 2010 • Teatro Vitt Emanuele di Noto (Siracusa)

Mercoledì 28 aprile 2010 | 00:00
Teatro International • Da mercoledì 5 a lunedì 31 May 2010 ,

Org. Fondazione Teatro Vitt Emanuele di Noto (Siracusa)
rassegna Maggio all’Internazionale con spettacoli in prima assoluta.

Rassegna dedicata all’incontro fra la SCENA internazionale e quella italiana.

Dalla prosa alla danza, questo progetto ci apre verso una condivisione della Cultura Europea arricchendoci di quell’humus necessario ad un rigenerarsi artistico condiviso con altri modi di intendere la scena.

Debutto del nuovo spettacolo di Emma Dante “Acquasanta” (5 Maggio h 20.45), primo di 3 spettacoli facente parte della Trilogia degli occhiali; la sezione dedicata alla drammaturgia contemporanea francese “Face à face – parole di Francia per scene d’Italia” interpretata da attori italiani (11 e 12 Maggio 2010).
Presenti gli autori Jean-Marie Besset (Perthus), Xavier Durringer (Ex voto), Veronique Olmi (Mathilde).
I 40 testi prescelti per la rassegna rappresentano alcuni dei maggiori drammaturghi contemporanei in lingua francese che, appositamente per la rassegna, vengono tradotti in italiano da circa 20 traduttori coinvolti nel progetto.

I testi prendono poi voce grazie a oltre 70 attori del nostro teatro.
Molte le città coinvolte, da Milano sino a Noto, da nord a sud dell’Italia.

Mathile di Veronique Olmi inaugura 11 Maggio la tappa siciliana.

Interpreti 2 attori di grande talento: Alvia Reale e Graziano Piazza, che curano anche la messa in scena.

Sempre l’11 in Sala Dante potremo assistere alla mise en espace di Ex voto di Xavier Durringer con Barabara Ronchi e Jacopo Venturiero, regia di Silvio Spadoni.

Il 12 grande serata con atteso appuntamento della prima di Perthus di Jean-Marie Besset, (dopo l’anteprima a Taormina l’estate scorsa), autore molto apprezzato in Francia (e non solo), da Gennaio 2010 alla direzione artistica del Théâtre des Treize-Vents di Montpellier.

Perthus, regia di Giampiero Cicciò, è la prima produzione del 2009 della Fonazione Teatro Vitt. Emanuele di Noto e da Novembre 2010 sarà in tournèe.

In occasione di questi 2 giorni siciliani, a Noto ci sarà anche un “Face à Face” enogastronomico (12 Maggio dopo spettacolo) con degustazioni incrociate di prodotti francesi e siciliani.

Presenti gli autori dei testi messi in scena, oltre a i rappresentanti del comitato artistico di Face à Face, le traduttrici dei testi, e i rappresentanti culturali dell’Ambasciata di Francia a Roma, promotori e sostenitori dell’iniziativa insieme alla Fondazione Nuovi Mecenati. Tutti i testi messi in scena a Noto, sono prodotti dalla Fondazione Teatro Vitt. Emanuele di Noto.

Laboratorio teatrale con performance conclusiva (29 Maggio) condotto da Laura Curino (Ti dico una poesia), l’omaggio a Pina Bausch a cura della giornalista e scrittrice Leonetta Bentivoglio (22 Maggio) e la data unica del coreografo Israeliano Yossi Berg (Most of day I am out).

il 31 Maggio, stage di danza il 1 Giugno (gratuito a numero chiuso).
Yossi Berg è uno degli esponenti più interessanti della danza israeliana. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Giovani Coreografi del Ministero della Cultura di Israele, ha fatto parte di Batsheva Dance Company e di DV8 Physical Theater. Serata articolata in un programma composto da 3 coreografie: Most of day I am out, Optic e Mechanical trio in hot country.
Berg traduce i suoi pensieri in danza ispirato dal suo mondo interiore, che è accentuato dal silenzio. Presenza scenica magnetica, ogni singolo movimento del suo corpo parla di poesia. Uno stile potente, sorprendente ma anche pieno di fantasia e umorismo. Questa è una danza intensa, densa e sudata, accompagnata da testi che non cercano di adulare. E 'difficile restare indifferenti di fronte ad essa.

Info: Fondazione Teatro Vittorio Emanuele di Noto - tel +39 0931 896659 - fax +39 0931 896661 mail: info@fondazioneteatrodinoto.it







Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!