Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Sicily • Vincenzo Spampinato • Tour Sicilia Muddichedda, muddichedda . . . Nov 2010

Giovedì 20 maggio 2010 | 00:00
Sicily • Vincenzo Spampinato • Tour Sicilia Muddichedda, muddichedda Nov 2010


INTERVISTA A VINCENZO SPAMPINATO - IO SONO UN CATANESE
“Sono sacri amore, famiglia e amicizia” di Alberto Marcelli

Ho incontrato Vincenzo Spampinato alla Lengi Music. A Catania. Sede discografica in via S. Nicolò al Borgo 12, fondata con il fratello Pippo.
E’ arrivato alle 11, puntuale e trafelato. Contro ogni luogo comune e pregiudizio anti meridionalista che ci vuole ritardatari ma non certo ritardati. Sotto l’occhio vigile e compiacente di Marianna, sua giovane e per niente anoressica segretaria, che mi aveva appena ricevuto, dopo un breve saluto, ci accomodiamo in salotto. Il suo volto pallido mi appare come quello di un Gesù crocifisso tante volte… Ha gli occhi chiari, profondi come abissi marini stracolmi di malinconia. E di rabbia? Pochi convenevoli eppoi Vincenzo attacca: “Terrone , bastardo, devi morire, così mi dissero tanti anni fa durante un concerto al Nord… Capisci… C’era anche un cartello che non ho potuto fotografare che diceva: Forza Etna! Incredibile! Ma cosa gli abbiamo fatto? Quando vi fu l’alluvione al Nord i primi a partire siamo stati noi Siciliani… se lo sono dimenticati sti gnoranti !
A un altro che mi insultava, risposi che avevo il coraggio di metterci la faccia e un nome alle cose che facevo e non la vigliaccheria dell’anonimato…”
“Non riesco a capire perché non ci devono accettare per come siamo… Ci hanno rubato tutto anche la nostra lingua… Parlo naturalmente della lingua siciliana di un tempo… Noi siamo gli eredi del gattopardo… sia chiaro…” Ricorda quelle cose lontane ormai 30 anni con calore ma anche con disincanto…
Alle provocazioni ora Vincenzo, come dice in una sua canzone, “ci va liscio”. E’ un artista anche quando s’indigna Spampinato. Forse è l’artista autarchico più a sud d’Italia.
La dice lunga sul suo essere siciliano e catanese anche il suo cognome S –p- a- m- p- i- n- a- t o. Che vuol dire senza “pampine”… E malgrado le suppliche dei suoi discografici, non l’ha voluto mai cambiare. Vincenzo penso sia uno di quegli uomini per cui anche il morire diventa una maniera di vivere. Tanto sanno spendere bene la vita. Dopo un incontro con Vincenzo se ne esce arricchiti. Difficile catalogarlo. E’ a mio parere, una rara combinazione di genio e spontaneità che rasenta l’innocenza . . .

DATE . . . • DATE - - - CITY - - - - LOCATION •

TAPALLARAH ... VINO, VOCI E SUONI DELLA TERRA dell 'ETNA

con VINCENZO SPAMPINATO

• ////////// S.VENERINA ////////////////////////
DOMENICA 14 NOVEMBRE 2010

• • • • Santa Venerina (Catania / Etna)

• • • • h 20 Vincenzo Spampinato in concert


www.lengi.it








Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!