Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

• La CINA e Hainan Airlines (HNA) in Sicilia:Voli Shangai - Roma e Catania - isola di Hainan South CHINA

Giovedì 21 gennaio 2010 | 00:00
• La CINA e Hainan Airlines (HNA) in Sicilia con
Voli Shangai - Roma e Catania - isola di Hainan South CHINA.

Hainan Airlines (HNA) has obtained the highest SKYTRAX star rating in China, which reflects the increase in Chinese soft power of air services and is a milestone for the improvement of Chinese civil aviation's management and services and in China's growth into a civil aviation power

Realizzazione da parte della HNA Cinese Hainan Holding Group di un Aeroporto intercontinentale nella piana di Gerbini, tra Enna e Catania.
Investimenti, da parte dei cinesi, in Sicilia nel settore turistico e nel porto di Augusta.

Cooperazione nel settore dei beni culturali e jont-venture per produzione di yacht nell’isola di Hainan.
Questi, in sintesi, i risultati della missione effettuata nei giorni scorsi da una delegazione siciliana in Cina presieduta dall’Ass. Regionale ai Beni Culturali ed Identità Siciliana, Gaetano Armao.
Agli incontri con i rappresentanti della HNA, tra le prime 5 più importanti holding della Cina, sono intervenuti anche gli esponenti di Sviluppo Italia Sicilia, di Università Kore di ENNA e di ICE (Ist. Commercio Estero), che hanno fatto parte della delegazione siciliana.
“Il rapporto con la Cina - ha dichiarato il Presidente della Regione, Raffaele Lombardo - non potrà che giovare alla Sicilia. Oggi il colosso cinese è la locomotiva economica del mondo. Il rapporto diretto con il mercato cinese può rappresentare una svolta per la nostra economia.
Ben vengano, quindi, gli investimenti di questo grande Paese in Sicilia. Il privato che investe chiede tempi certi. Il Governo Regionale agevolerà la realizzazione di questi progetti con celerità”.
L’aeroporto INTERCONTINENTALE dovrebbe essere costruito tra la zona che costeggia l’autostrada Catania/Enna.
Si prevede la realizzazione di un terminal e di una pista da 3 km. Il nuovo aeroporto dovrebbe essere gestito dalla SAC, la società che gestisce l'aeroporto di Catania. Questo consente la realizzazione di economie di scala e l’ottimizzazione dei servizi.

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!