Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Gian Marco Centinaio Ministro Agricoltura e anche Ministro del Turismo

Martedì 3 luglio 2018 | 14:46
ITALIA GOVERNO - MINISTRI & MINISTERI
AGRICOLTURA & TURISMO

Consiglio dei Ministri n. 9 del 2 luglio 2018 approvato il decreto legge che sposta le competenze sul Turismo dal Ministero dei Beni Culturali guidato da Alberto Bonisoli a quello delle Politiche Agricole che vede a capo il leghista Gian Marco Centinaio che ora è a pieno titolo anche il nuovo ministro del Turismo.



Chi è Gian Marco Centinaio
Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali del governo M5S-Lega guidato da Giuseppe Conte, è nato il 31 ottobre 1971 a Pavia.
Sposato, ha 1 figlio di 3 anni e grande passione per il motociclismo


Si legge nel comunicato stampa del Governo: - il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio, del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Alberto Bonisoli e del Ministro per la famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana, ha approvato decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri dei beni e delle attività culturali e del turismo, delle politiche agricole alimentari e forestali e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Con attuale decreto si trasferisce al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali le funzioni esercitate dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo in materia di turismo, prevedendo, al contempo, il conseguente cambio delle denominazioni dei 2 Ministeri, il trasferimento delle risorse umane, strumentali e finanziarie e le necessarie modifiche normative riguardanti gli enti vigilati.

La nuova organizzazione, prevede la creazione di un nuovo dipartimento all’interno del ministero delle Politiche agricole con 2 direzioni generali (1 si dovrebbe occupare di Affari generali e altra di promozione del turismo).

Sarà comunque altro Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri entro 60 giorni a disciplinare questo riassetto che prevede la possibilità per i dipendenti dell’attuale Mibact (dove appunto c’è il turismo) di decidere se restare ai Beni culturali o spostarsi nel nuovo ministero.

In attesa del trasferimento previsto, per scongiurare perdite di tempo, che il nuovo Ministro possa avvalersi della struttura esistente presso il Mibact (che presto cambia nome e perderà la t).

Soddisfazione su Facebook di Centinaio che rivendica di aver mantenuto la promessa e ringrazia i colleghi ministri per la fiducia e i colleghi del settore per la pazienza avuta.

- Con Turismo e Agricoltura assieme – aveva dichiarato ieri Centinaio – questo diventa un dicastero gigantesco, un dicastero della gestione e della promozione delle eccellenze del nostro Paese all’estero.

read more links
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
www.politicheagricole.it


Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!