Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Beef/Carni • ETICHETTA precisa chiara facile da comprendere indicare provenienza per tutti i tipi di carni(bovino suino agnello pollame) i 27 Stati membri di UNIONE EUROPEA approvano • 23 Jun 2011

Venerdì 24 giugno 2011 | 00:00
Beef/Carni •ETICHETTA precisa chiara facile da comprendere indicare provenienza per tutti i tipi di carni(bovino suino agnello pollame) i 27 Stati membri di UNIONE EUROPEA approvano • 23 Jun 2011

dall’Europa primo SI all’ETICHETTA d’Origine per tutte le carni.
Coldiretti: ADESSO accelerare le procedure

• • • • • • Cibi con indicazione di provenienza • • • •

• Frutta e verdura fresche

• Carne di maiale, agnello e pollame (da settembre 2011)

• Carne bovina

• Uova

• Miele

• Passata di pomodoro

• Latte fresco

• Pesce

• Extravergine di oliva


• • • • • • Cibi SENZA indicazione di provenienza • • • • •
Pasta
Carne di coniglio
Frutta e verdura trasformata
Derivati del pomodoro diversi da passata
Formaggi
Derivati dei cereali (pane, pasta)


• In Italia – denuncia Marini – la metà delle mozzarelle e 3 prosciutti su 4 sono ottenuti da latte e carne di animali allevati all’estero senza alcuna INFORMAZIONE per il consumatore.

In Europa, sull’etichetta alimentare, l’obbligo di indicare il Paese d’Origine viene esteso dalla fettina di carne di bovino a quella di suino, di agnello e pollame.

Lo hanno deciso i 27 Stati membri di UNIONE EUROPEA, oggi a Bruxelles, approvando il testo di compromesso sulla nuova etichettatura alimentare europea.

La decisione, giunge dopo oltre 3 anni di discussioni, decisi a dotarsi di ETICHETTA - precisa, chiara e facile da comprendere - in cui il consumatore potrà trovarvi anche i valori energetici e nutrizionali degli alimenti che acquista e l’indicazione di allergeni per chi soffre di intolleranze alimentari.

Entro fine Estate è atteso l’imprimatur formale del Parlamento e del Consiglio di UNIONE EUROPEA.

/// Coldiretti adesso velocizzare REALIZZAZIONE & estensione dell’etichetta //

• Estensione dell’obbligo di etichettatura di origine a tutte le carni è un primo importante passo in avanti cha va nella direzione del pressing realizzato dall’Italia.

Lo afferma il Presidente di Coldiretti - Sergio Marini.
Tale obbligo – rileva Marini – per quanto attiene l’indicazione del LUOGO di origine va però al più presto esteso anche alle carni e al latte utilizzati in alimenti trasformati, come prosciutti, salami e formaggi, per i quali è stato invece concordato di posticiparne di 3 anni l’eventuale applicazione, in attesa di una valutazione d’impatto da parte della Commissione.

• in Italia – denuncia Marini – la metà delle mozzarelle e 3 prosciutti su 4 sono ottenuti da latte e carne di animali allevati all’estero senza alcuna informazione per il consumatore.

Sulla base dell’intesa, alla Commissione Europea – conclude Coldiretti – spetta ora il compito di esaminare l’opportunità di estendere un sistema di etichettatura obbligatoria alle seguenti categorie di alimenti:

• Latte, latte impiegato come ingrediente, carne utilizzata come ingrediente, alimenti non trasformati, alimenti mono-ingrediente e ingredienti che rappresentano più del 50% dell’alimento.

• • • • • • •
BE THE FIRST TO KNOW ABOUT Eco Culture • CHI . . Who • Inside our
N 1 TOP Eco Culture website • WWW.SicilyDistrict.eu • Date
OpenGreen (apizzone@gmail.com)
• • • • • •

TAGS: Alimentazione Europea, Carni (bovino suino agnello pollame), Sicilydistrict Portal, Presidente di Coldiretti - Sergio Marini, etichetta di provenienza obbligatoria, LUOGO di origine
• • • • • •

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!