Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

Az. Caseificio Todaro (Agrigento area) Miglior Pecorino Siciliano DOP Premio Trinacria d'Oro 2013

Giovedì 24 gennaio 2013 | 13:26
Az. Caseificio Todaro (Agrigento area) Miglior Pecorino Siciliano DOP Premio Trinacria d'Oro 2013

- Onaf assegna il Premio per il Miglior Pecorino Siciliano DOP ad Az. Caseificio Massimo Todaro trasforma latte crudo per la produzione di formaggi tipici e DOP Santa Margherita Belice (Agrigento)
Alleva 50 capre Girgentane.

Il Concorso, ideato e coordinato da Pietro Pappalardo, Tecnologo Alimentare e Maestro Assaggiatore ONAF, è nato sotto l'egida della Delegazione ONAF Sicilia Orientale e del Consorzio volontario per la tutela del Pecorino Siciliano DOP.

Assaggiatori di formaggi, operatori del comparto, allevatori, tecnici, i gourmet, appassionati e quanti, provenienti da tutta la Sicilia, hanno festeggiato il formaggio più antico d'Europa del quale si ha testimonianza fin dal mondo greco classico.

Plinio, che per la 1a volta classificò i formaggi nazionali ed esteri, lo definì come uno dei migliori formaggi dell'epoca.

Proprio il Pecorino Siciliano DOP con i suoi 28 SECOLI di STORIA documentata, è stato il grande protagonista dell' evento tenutosi ad Enna che ha fatto vivere ai partecipanti vari momenti di approfondimento, cultura e tecnica dell'affascinante mondo dei formaggi.

Workshop, inserito nelle iniziative sostenute dall'Ass regionale Risorse Agricole, Alimentari e, per tramite del Consorzio volontario per la tutela del Pecorino Siciliano, articolato in 2 giornate con seminari, visite aziendali, degustazioni guidate ed approfondimenti sull'arte e la cultura dei formaggi.

Il Consiglio di Delegazione Sicilia Orientale, composto da Marco Caia, Giuseppe Camuglia, Giovanni Farina e Antonino Longo, ha curato le fasi di organizzazione e realizzazione.

Il seminario di sabato, partendo dalla tecnica di assaggio ONAF, ha visto una brillante conduzione di Elio Ragazzoni capo redattore di InForma, che ha guidato i partecipanti tra gli interventi di Maria Sarnataro membro del Comitato Tecnico Scientifico ONAF, di Lorenzo Pagliaroli Produttore di Pecorino e Maestro Assaggiatore ONAF e di Mauro Ricci Presidente dell'Ass. Cerere.

Il seminario di sabato ha trovato subito applicazione con la degustazione guidata dal Maestro Assaggiatore Giovanni Farina, che partendo dalla Vastedda della Valle del Belìce DOP, passando per il Pecorino Sardo, è giunto al Pecorino Toscano DOP, approfondendo aspetti della tecnica di assaggio applicati alle produzioni ovine.

giuria di 9 Maestri Assaggiatori regionali e nazionali per redigere i profili sensoriali di tutte le Aziende che hanno prodotto e marchiato Pecorino Siciliano DOP durante la campagna 2012 ed infine eleggerne il migliore da insignire con il Premio Trinacria d'Oro 2013.

Il gruppo di partecipanti ha effettuato una visita aziendale c/o l'Azienda caseria Di Venti a Calascibetta, produttrice di Piacentinu Ennese DOP.

Hanno preso parte all'incontro il Prof. Massimo Todaro, Presid. Consorzio Pecorino Siciliano DOP;
il Dott. Renato Mancuso - Presid. Consorzio prov.le Allevatori di Enna; il Dott. Carmelo Meli, Direttore Ass Regionale Allevatori Sicilia;
Elio Ragazzoni, Vice Presidente ONAF e Guglielmo Portelli, Ispettore CoRFiLaC certificazione DOP.

Pietro Pappalardo ha guidato la degustazione dei Pecorini Siciliani DOP e, tra i colori e le note del gruppo Folk Kore, ha decretato il vincitore del Premio Trinacria d'Oro 2013.

Importanti le presenze rappresentative del comparto da tutta la Sicilia, istituzionali, del settore della produzione, commercializzazione e tecnica; da tutti l'impegno compatto a sostenere iniziative ed interventi che possano valorizzare la cultura ed il territorio siciliano.

Da tutti una importante risonanza sulle prospettive strategiche che si aprono, con una mirata divulgazione delle specifiche sensoriali nella valorizzazione ed il riconoscimento delle produzioni a denominazione d'origine.

Ad Enna, punto centrale dell'Isola, si parte nel nuovo anno puntando su un tesoro archeo gastronomy vivo: il Pecorino Siciliano DOP il più antico formaggio d'Europa.

Formaggi
La Vastedda del Belìce supera i confini regionali siciliani. Unico formaggio di pecora a pasta filata, che da 3 anni si fregia anche del marchio Dop arriva sugli scaffali della GDO grande distribuzione organizzata, sulla base del contratto firmato fra Massimo Todaro, presidente del consorzio di tutela, e i vertici di Coop.

La Vastedda può essere acquistata nei 40 punti vendita siciliani della Coop, oltre che nelle 4 Ipercoop presenti nell’Isola: 2 a Palermo, 1 a Catania e 1 a Ragusa.

La fornitura riguarda anche 80 punti vendita che rientrano nelle competenze di Coop Adriatica.
Tutti i supermercati della catena che si trovano lungo la costa orientale della Penisola.
A questo punto buona parte della produzione destinata alla GDO.

In questo momento dai 7 caseifici siciliani (Santa Margherita Belìce, Sambuca di Sicilia, Menfi, Contessa Entellina, Poggioreale, Partanna e Salemi) si producono 400 q.li l’anno, per un totale di circa 60 mila forme.


www.campagnamica.it


• • •
BE THE FIRST TO KNOW ABOUT 1001 Fresh Events
The Portal WWW.SicilyDistrict.EU ALWAYS
Chi DOVE . . who Where inside our N. 1 TOP 1001 Fresh Events
1001 & more Day by day
NEW News Date & Location
• • • • •

TAGS: Agricolture Sicily 2013, Sicily 2013 a fresh curd cheese, Caseificio Todaro (Agrigento area) Miglior Pecorino Siciliano DOP Premio Trinacria d'Oro 2013, Formaggi in Sicilia - 7 caseifici siciliani (Santa Margherita Belìce, Sambuca di Sicilia, Menfi, Contessa Entellina, Poggioreale, Partanna e Salemi) si producono 400 q.li l’anno, per un totale di circa 60 mila forme


Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!