Servizio ai viaggiatori ESTA
vi assistiamo con la vostra domanda ESTA:
https://www.esta-usa-visto.it

30 Oct 2010 • Eur Asia Balcani / Serbia - Kosovo • La Nato annuncia riduzione contingente militare nel 2011

Sabato 30 ottobre 2010 | 00:00
30 Oct 2010 • Eur Asia Balcani / Serbia - Kosovo • La Nato annuncia riduzione contingente militare nel 2011

- La forza di PACE della Nato in Kosovo, la Kfor, attualmente composta da 10 mila soldati, a partire dal prossimo anno 2011 - visto il miglioramento della situazione della sicurezza - ridotta del 50%.

• Lo ha dichiarato il comandante dell'Alleanza Atlantica nel Paese, il generale tedesco Erhard Buehler. La decisione, ha spiegato Buehler, è stata presa perchè - la situazione della SICUREZZA è quasi TRANQUILLA; ha però riconosciuto che il NORD del Kosovo (Mitrovica) abitato in maggior parte da SERBI, resta ZONA di MASSIMA ALLERTA.

I SERBI del Kosovoo si rifiutano di essere governati dall'esecutivo a maggioranza Albanese del Paese.

L'area è stata spesso teatro di scontri ETNICI.

La Nato dispiegò 50 mila militari in Kosovo alla fine della guerra del 1999, che da quel momento si sono assunti la responsabilità di mantenere la sicurezza.

Nel 2009, la Nato ha già ridotto di 4 mila uomini il suo contingente.

• Il Kosovo ha proclamato nel 2008 l'indipendenza dalla Serbia, che però non ha accantonato le sue rivendicazioni su questo territorio.

• Analysis • Kosovo 2010 Stato indipendente dal 17 Feb 2008, con Capitale Pristina - il 15 novembre 2009 ha avuto le prime elezioni amministrative.

Il Kosovo appare oggi abbastanza lontano dagli standards Europei, fatti di efficienza amministrativa e contrasto alla corruzione, ma la strada imboccata con l’aiuto di Unione Europea e USA che hanno fortemente voluto la sua indipendenza, sembra essere quella giusta.

Molto bisogna ancora fare, per realizzare infrastrutture idonee per consentire al giovane Stato di incrementare i propri scambi economici con i Paesi limitrofi.

La ricetta rappresentata dai capitali stranieri, se gli imprenditori Europei continueranno e trovano le condizioni idonee per impiantare aziende, sfruttando i bassi costi di produzione, allora potrà innescarsi quel meccanismo che porta il nome di sviluppo economico.

(apizzone@gmail.com)

Commenti

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento

Questo articolo non e' ancora stato commentato

Lascia un commento!